25 APRILE: LE CELEBRAZIONI NEL CAPOLUOGO DI REGIONE

DI MARCO GIANCARLI

25 Aprile 2019

Una celebrazione toccante nella forma e nella sostanza quella di commemorazione del giorno in cui l’Italia è tornata ad essere libera dall’occupazione nazifascista. Anche L’Aquila infatti ha inteso celebrare come ogni anno la giornata che dovrebbe, e mai come in questo caso il condizionale è d’obbligo, unire il popolo italiano. Si è inziato alla villa comunale con l’omaggio del Prefetto Giuseppe Linardi ai Caduti della Patria, seguito dall’alzabandiera e dall’esecuzione dell’Inno nazionale e dalla deposizione di una corona d’alloro, accompagnata dall’esecuzione del silenzio e la lettura della preghiera per i caduti. Gesti semplici che si ripetono ogni anno ma che in questa 74esimo anno sembrano avere un significato particolare per la situazione più generale che sta attraversando il Paese. Alla cerimonia, oltre al Prefetto hanno preso parte anche le più alte cariche civili e militari tra cui Marco Marsilio, presente per la prima volta come presidente della Regione Abruzzo. Dopo la deposizione della corona e delle celebrazioni di rito è stata anche consegnata la medaglia di bronzo al merito civile conferita dal Presidente della Repubblica in favore del Comune di Ateleta per eventi della Seconda Guerra Mondiale. La cerimonia si è poi potratta ad Onna dove si è tenuta la cerimonia commemorativa delle vittime della strage dell’11 giugno 1944 ed infine alla Caserma Pasquali Campomizzi dove si è svolto l’omaggio della municipalità al sacrificio del nove martiri aquilani, proprio nel luogo dove i giovani vennero fucilati.

BUSSI: BLASIOLI NUOVO PRESIDENTE COMMISSIONE
UNIVAQ: SI RIPARTE CON LA DIDATTICA IN PRESENZA
FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ CONSEGNATO IL PACCO N.1000
APP IMMUNI, MARSILIO: OK A SPERIMENTAZIONE
REGIONE: PIETRUCCI (PD) SI DIMETTE E VA NEL GRUPPO MISTO?
CLIMBER CADE SULLA MAJELLA: SALVATO DAI TECNICI DEL CNSAS
FESTA DELLA REPUBBLICA A CHIETI E PESCARA
DISTANZIATI MA UNITI NEL GIORNO IN CUI LA REPUBBLICA COMPIE 74 ANNI
NEL GIORNO DELLA REPUBBLICA LE DESTRE SCENDONO IN PIAZZA
FRANCAVILLA, ENRICO BRUNO LASCIA IL PD
SAN GIOVANNI TEATINO, 200 FIRME CONTRO L'ANTENNA
L'AQUILA: IN CENTRO MASCHERINE OBBLIGATORIE DALLE 19
RIPRESA, MISIANI: "IN ABRUZZO MISURE PER UN MILIARDO E MEZZO"
DANTE LABS: LABORATORIO TAMPONI PRONTO A PARTIRE
CARABINIERI: IL 2019 DEL NUCLEO TPC MARCHE-ABRUZZO
STRADA DEI PARCHI: SINDACATI SCRIVONO A MIT, REGIONI E PREFETTI
PORTO DI ORTONA: IL PUNTO SUI LAVORI MASTERPLAN
FRANCAVILLA, UFFICIO POSTALE CHIUSO PER COVID
CSA LASPIAGGIA DI MARINA IN GESTIONE
IN SPIAGGIA DA OGGI
L'AQUILA, FASE 2: I GESTORI DEI LOCALI CHIEDONO AIUTO
PESCARA, STOP AL CICCHETTO DA ASPORTO
SGT MULTISERVIZI IL PIANO CHE DIVIDE
L'AQUILA, RIPARTENZA SCUOLE. PAROLA D'ORDINE: DIALOGO
SPIAGGE LIBERE: ANCI E SINDACI SCRIVONO ALLA REGIONE
UFFICIALE, IL CALCIO ITALIANO RIPARTE DAL 13
CAPISQUADRA CINGHIALAI D'ABRUZZO: SALVIAMO LA BRACCATA
VIA MONTI AURUNCI. IL MERCATO TORNA AL COMPLETO
L'AQUILA, STATALE 17: CONTINUA LO SCEMPIO AMBIENTALE
MONTESILVANO: PORTO ALLEGRO REGALA MASCHERINE
FASE1 ASL2. NUMERI DEL DIPARTIMENTO PREVENZIONE
SANITA':MEDICI E STUDENTI PROTESTA NELLE PIAZZE