TUA E REGIONE: DA D'ALESSANDRO UNO SCIVOLONE

DI MARCO GIANCARLI

17 Giugno 2019

“Capita anche ai più onorevoli di fare degli scivoloni. E’ il caso di Camillo D’Alessandro che sulla Società Cerella, mal consigliato, inanella, in premessa di un comunicato stampa delirante, una serie di falsità per arrivare ad una conclusione coerentemente falsa”. Non le mandano certo a dire il IL SOTTOSEGRETARIO PRESIDENZA GIUNTA REGIONALE Umberto D'Annuntiis ed il PRESIDENTE DI TUA SPA Gianfranco Giuliante, in merito alla nomina del dirigente della società Cerella. In una lunga nota i due sottolineano come non si tratti di un dirigente esterno, bensì di un interno di TUA da spostare in distacco provvisorio di 6  mesi senza costi per Cerella perché resterebbe in carico economico alla capogruppo, inoltre tale esigenza nasce dalla necessità di correggere gravi inadempienze evidenziate in un apposito audit da parte del Responsabile Anticorruzione e Trasparenza di TUA che ha sottolineato l’assoluta assenza di procedure di pubblicità e di trasparenza all’interno dell’azienda. La Tua – fanno sapere Giuliante e D’annuntiis -  ha ritenuto di replicare il modello di controllo analogo per la sua società partecipata.  In merito poi  alla disamina delle cause della crisi della società Autoservizi Cerella, i due tengono a precisare che la Società, ad oggi, versa in una gravissima condizione ereditata dalla precedente gestione e non ancora emersa in tutta la sua gravità. In merito al “poltronificio”, vale la pena rammentare – dicono il presidente di Tua ed il Sottosegretario che all’interno di TUA erano già stati autorizzati, da D’Alfonso e c., concorsi per tre nuovi dirigenti che sono stati cancellati dalla nuova amministrazione, anche la scelta del Direttore Generale ad interim è ricaduta su un dirigente interno con conseguente risparmio di costi per circa 500.000 euro.  Infine, per quanto riguarda i lavoratori internali, al di là delle giuste considerazioni sull’impatto sociale, si è trattato di una scelta che ha prodotto effetti deleteri in quanto a fronte di un aumento di spesa per circa 1,6 milioni annui per lavoro interinale, si è assistito al picco massimo di spesa per manutenzioni esterne, nello stesso periodo è aumentato vertiginosamente il numero di fermi tecnici. Salvo l’eccezione di alcuni validi operatori, dai risultati ottenuti con tali assunzioni sembrerebbe che la maggior parte di loro abbiano avuto più propensione per i rapporti relazionali che per la professione in senso stretto.

DECENNALE L'AQUILA IN RICORDO DI PAOLO DI NAPOLI
L'AQUILA, "STUDENTI IN CANTIERE": SI CHIUDE LA 3A EDIZIONE
CARABINIERI AQUILANI CELEBRANO LA VIRGO FIDELIS
DL SISMA: BOTTA E RISPOSTA PEZZOPANE-MARSILIO
CHIETI: DON CIOTTI RICEVE IL TOTEM DELLA PACE
L'AQUILA, AMA: NUOVI MEZZI ECOLOGICI PER LA CITTA'
DRAGONARA, ASSE ATTREZZATO. CAVALCAVIA DA ABBATTERE
CHIETI: VIRGO FIDELIS DEI CARABINIERI
CALCIO: SEBASTIANI, SPERIAMO DI CONTINUARE A SORRIDERE
A MONTESILVANO LA FESTA DELL'ALBERO
ACCADEMIA: I SEI ANNI DEL PRESIDENTE MAROTTA
SMART CITY: L'AQUILA AL CITY EXPO DI BARCELLONA
AQ, DUE ARRESTI PER SPACCIO A BARETE E MONTEREALE
L’AQUILA: PIANO DIMENSIONAMENTO SCOLASTICO, BIGNOTTI TIRA DRITTO
PESCARA QUARTO, MA IL PUBBLICO LATITA
PESCARA, L'AMATORI TORNA A SCUOLA
AQ, LAVORATORI ARCI APS SENZA STIPENDIO DA 6 MESI
INTERVISTA AL PROF. RAFFAELE COLAPIETRA
"FASCISMO E CLASSE DIRIGENTE. IL CASO ABRUZZESE"
LOSPAZ! FORZA ITALIA: "COLPA DI ALESSANDRINI"
DROGA. 10 ARRESTI DEI CARABINIERI A RANCITELLI
VVFF E UNICEF PER I DIRITTI DELL'INFANZIA
CALL CENTER, CISAL: "LAVORATORI AQUILANI DISCRIMINATI"
CULTURA, DE SANTIS: "L'AQUILA PERDE UFFICI REGIONALI"
CONDIVISIONE ED INFORMAZIONE PER BATTERE LA VIOLENZA DI GENERE
UNA BORSA DI STUDIO PER RICORDARE LUIGI MARRA
PROMOZIONE TURISTICA: L'AQUILA SI FA"IN DIECI"
SCOGNAMIGLIO: CI ASPETTA UNA GARA DIFFICILE
A PESCARA CONVEGNO SU NUOVI ORIZZONTI DELLA GIUSTIZIA
DECENNALE: LA BANDA DELL'ESERCITO A SANTA MARIA DI COLLEMAGGIO
VIGILI DEL FUOCO ABRUZZESI IN PIAZZA A ROMA: INSIEME AI COLLEGHI DI TUTTA ITALIA
DANNI MAREGGIATE: PROTESTA BALNEARI IN CONSIGLIO REGIONALE