CNSAS: TRE INTERVENTI DI SOCCORSO SULLE MONTAGNE ABRUZZESE

DI MARCO GIANCARLI

08 Luglio 2019

Giornata di interventi quella di ieri per i tecnici ed i soccorritori del soccorso alpino e speleologico d’Abruzzo. Già dalle prime ore del giorno la chiamata di un escursionista  lancianese di 41anni che si è infortunato mentre stava effettuando la nota marcia della Val Serviera, che quest’anno ha visto la partecipazione di 600 podisti. A soli 6 km dalla partenza l’uomo si è procurato un infortunio alla caviglia che lo ha costretto a interrompere la marcia.  Una squadra di terra del Soccorso Alpino, dopo averlo raggiunto, ha provveduto a collocarlo sulla barella e ad estrarlo dal bosco per rendere possibile il recupero grazie al verricello, da parte dell’elisoccorso del 118 di Pescara. Sempre ieri, sul versante teramano del Gran Sasso, una donna di Atri, impegnata in una escursione con il marito, si è infortunata mentre scendeva a piedi dal Rifugio Franchetti.  I due escursionisti avrebbero voluto utilizzare per la discesa anche la cabinovia, ma non è stato possibile a causa del forte vento. Dopo aver imboccato un sentiero sbagliato la donna si è infortunata al ginocchio e alla caviglia, è stata quindi recuperata da una squadra del Soccorso Alpino che ha provveduto a collocarla sulla barella e a trasportarla a valle. Intorno alle 18,00 poi, in località Prato Capito, nel comune di Lucoli (Aq), una escursionista romano di 67 anni, ha perso i compagni di escursione smarrendo il sentiero del ritorno. Dopo un tentativo da parte del gruppo di ripercorrere la via a ritroso per ritrovare la donna, gli escursionisti hanno allertato il Soccorso Alpino del Lazio che ha immediatamente diramato l’allarme al 118 dell’Aquila. Parallelamente alle ricerche da parte dell’eliambulanza (con a bordo il tecnico di elisoccorso del Cnsas), anche una squadra di terra, munita dell’unità cinofila e del sanitario del Soccorso Alpino, ha iniziato a perlustrare la zona esattamente dal punto di smarrimento. Grazie alla luce dello smartphone, la donna è stata infine avvistata dall’elicottero del 118. Le condizioni di salute dell'escursionista sono buone. Insomma tanti piccoli interventi che però hanno caratterizzato una giornata tipo sulle montagne abruzzesi. Il consiglio, quello degli esperti, rimane sempre lo stesso: non avventurarsi se non si conosce il territorio e andare sempre in compagnia di persone esperte che conoscono i sentieri ed in caso di incidente o pericolo sanno come affrontare la situazione.  

MENO DI UN ANNO PER L'ANELLO DI L'AQUILA OVEST
DL EMERGENZE, PEZZOPANE: BENE PER CENTROITALIA MA NON SI DIMENTICHI CRATERE 2009
INGEGNERI: UN PONTE TRA GIOVENTU' ED ESPERIENZA
IL PASSO POSSIBILE RICORDA EMMA BUCCINI
EDUCAZIONE CIVICA 2.0: IN CAMPO AVVOCATI E "CITTÀ DI PERSONE"
MONTESILVANO: PROTESTA CONTRO TERMINAL BUS. A RISCHIO DOG VILLAGE
LA PICCOLA BRIGATA PORTA IL TEATRO AQUILANO IN CANADA
L’AQUILA RICORDA FERDINANDO BOLOGNA
A24 -A25 NUOVO RISCHIO STANGATA DA BRUXELLES
AUTONOMIA DIFFERENZIATA MARSILIO INCONTRA BOCCIA
L'ABRUZZO LEGHISTA DOMANI A ROMA CON SALVINI
AQ, RIUNIONE ANNUALE CASC BANCA D'ITALIA
L'AQUILA:CUCCIOLI PASTORE ABRUZZESE SEGREGATI IN GABBIA PER GIORNI
DATI CRESA SUI B E B: IN AUMENTO 186.8%
ABRUZZO: 3 MLN PER MITIGAZIONE RISCHIO FRANE E ALLUVIONI
MAXXI BARRERA: ALLESTIMENTO COMPLETO A PRIMAVERA
RIDOTTO DEL TEATRO COMUNALE: OTTIMISMO SU AGIBILITÀ
EVASIONE FISCALE: SEQUESTRO DA 2 MILIONI DI EURO A PESCARA
CULTURA ED ARTE CONTEMPORANEA: STATI GENERALI A L'AQUILA
POLISPORTIVA L'AQUILA RUGBY 2019/2020: SU IL SIPARIO
UNA LEGGE PER LA SICUREZZA DELLE SCUOLE
CAMERA DI COMMERCIO DEL GRAN SASSO, CNA: "L'AQUILA SIA PROPOSITIVA"
NESTORE BERNARDI, DALL'ALTO ATERNO ALLA QUESTIONE CURDA
REGIONE ABRUZZO: LA PROTEZIONE CIVILE SPIEGATA AI PIU' PICCOLI
COMUNE L'AQUILA: IN I COMMISSIONE PASSA L'AFM
ANMIL, BONANNI: INCIDENTI SUL LAVORO IN AUMENTO
TORNIMPARTE: GRANDE SUCCESSO PER LA DUE GIORNI IN MONTAIN BIKE
ALL'ANCE IL CONVEGNO "GOLF, IMPRESA E BENESSERE"
REGIONE ABRUZZO: I LAVORI DELLA GIUNTA MARSILIO
L'AQUILA CITTà EUROPEA DELLO SPORT 2022?
LA CAROVANA DELLA SALUTE A PESCARA,E' BOOM DI PRENOTAZIONI
L'AQUILA: NEL CENTRO STORICO UNO STUDIO PEDAGOGICO