SCUOLA: A.S. 2019/2020, IN ABRUZZO -1639 STUDENTI

DI MARCO GIANCARLI

11 Settembre 2019

Sono 173.096  gli alunni delle scuole di ogni ordine e grado che  il 16 settembre 2019, data ufficiale stabilita dal calendario regionale, torneranno in aula. Molte Istituzioni scolastiche del territorio regionale, in base all’autonomia,  hanno stabilito  di anticipare di qualche giorno la ripresa delle lezioni.  Sono 51.544 gli studenti della provincia di Chieti, 45.154 nella provincia di Pescara, 39.854 nella provincia di Teramo e 36.544 gli studenti della provincia aquilana.  Rispetto al precedente anno scolastico è stata rilevata una contrazione di 1.639 alunni da cui è scaturita la riduzione di  7 classi. A Chieti è stata registrata una diminuzione di 710 studenti, 319 all’Aquila, 312 a Pescara e 298 a Teramo.  Sono terminate le assunzioni del personale docente, educativo e ATA, con l’immissione in ruolo di 741  docenti nelle scuole di ogni ordine e grado di cui  107 nel sostegno. Il 94% del corpo docente è costituito da inseganti di ruolo, il 6% da docenti a tempo determinato, dato in controtendenza con altri territorio della Nazione. Il totale del contingente su base regionale degli insegnanti di sostegno è di 4.614 posti di cui 1984 posti in deroga autorizzati dall’Ufficio Scolastico regionale. Per garantire la regolare ripresa delle attività didattiche, sono state concluse le operazioni di utilizzazione e assegnazione provvisoria del personale docente in anticipo rispetto alla scadenza prevista nonché quelle di nomina dei docenti e del personale ATA a tempo determinato. “Anche per questo nuovo anno scolastico – ha detto il direttore generale dell’Usr Antonella Tozza, nel saluto alle ragazze e ai ragazzi che sono in procinto di iniziare il nuovo anno  - siamo pronti ad affrontare con entusiasmo le nuove sfide che la scuola di questo meraviglioso e complesso territorio propone. Siamo particolarmente fieri di ospitare quest’anno, in occasione del primo giorno di scuola, la cerimonia di inaugurazione dell’anno scolastico all’Aquila, il 16 settembre prossimo, alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. La presenza del Capo dello Stato –ha aggiunto Tozza - è per noi motivo di orgoglio, nonché  un importante riconoscimento alla scuola resiliente  di cui L’Aquila ha saputo essere un modello, sin dai primi giorni del sisma del 2009.

AI GIOVANI PIACE LA CAMPAGNA ABRUZZESE
CAPITALE CULTURA:ELOGIO DELL'AQUILA SUL CORRIERE
PESCARA: MOBILITA' AMPIA E VELOCE IN FILOBUS
RICOSTRUZIONE BENI CULTURALI: STANZIATI 226 MLN
AQ: 22 E 23 GENNAIO TEST SU STUDENTI SUPERIORI
PESCARA: MASCI VUOLE IL MUSEO DELLE GENTI DEL MARE
PESCARA: TENSIONE ALLE NAIADI. VERTICE IN REGIONE VENERDI' PROSSIMO
REGIONE: PDL PER RECUPERO AREE PRODUTTIVE DISMESSE
CCIAA E REGIONE. ACCORDO SETTORE AGROALIMENTARE
VACCINI COVID. NESSUN RITARDO IN ABRUZZO
ARRESTATO FOREIGN FIGHTER DI ORIGINE ABRUZZESE
CHIETI. INTESA COMUNE-SOPRINTENDENZA
CHIETI, SS. ANNUNZIATA: IL PUNTI SUGLI INVESTIMENTI
PORTO PESCARA: VIA A SVUOTAMENTO VASCA DI COLMATA
L'AQUILA "MAGNIFICA CITADE" SULLE PAGINE DI "MEDIOEVO"
CALCIO ECCELLENZA: DA L'AQUILA PROPOSTE PER RIPARTIRE
CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA 2022: NULLA DA FARE PER L'AQUILA
CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA 2022: LA VOCE DELL'AQUILA
VACCINO COVID: PRENOTAZIONI PER OVER 80, DISABILI E SOGGETTI FRAGILI
"CAMPAGNA SICURI IN MONTAGNA". L'APPELLO DEL SOCCORSO ALPINO E SPELEOLOGICO
ATTIVITÀ PARLAMENTARE 2020: LA DEM PEZZOPANE FA IL PUNTO
MANUTENZIONE AUDITORIUM DEL PARCO: LE PROSPETTIVE
ISTITUTO "RODARI": UNA SEZIONE DELLE MEDIE A PIANOLA
SANT'AGNESE 2021: TRE APPUNTAMENTI IN PRIMA SERATA SU LAQTV
DPCM ECCO COSA SI POTRA' FARE: PIZZOFERRATO ZONA ROSSA FINO AL 22 GENNAIO
L'AQUILA, CAPITALE CULTURA 2022 ULTIMA AUDIZIONE
ANAAO, GRIMALDI: "BISOGNA EVITARE TAGLI"
VIRUS: 258 CASI E 9 MORTI IN ABRUZZO. CONTINUA LA CAMPAGNA VACCINALE
VACCINAZIONI COVID: ABRUZZO SESTO IN ITALIA
POR-FSE ABRUZZO, OCCUPAZIONE: SALE LA SPESA CERTIFICATA
CHIETI: SEQUESTRI DA 1 MILIONE A 39ENNE LEGATO ALLA 'NDRANGHETA
L'AQUILA: DUEMILA SATURIMETRI PER ANZIANI E SOGGETTI A RISCHIO