PRECARI USRA E USRC: CGIL CHIEDE RISOLUZIONE

DI MARCO GIANCARLI

07 Ottobre 2019

Avevamo iniziato il 2019 con mille incertezze, con il decennale del sisma 2009 alle porte e con le promesse del Sottosegretario Vito Crimi per una soluzione definitiva al problema dei precari sisma 2009. Ci troviamo alle porte di una nuova legge di Bilancio per il triennio 2020-2023 con un nuovo governo, senza un sottosegretario dedicato e con molti di problemi da districare. A lanciare l’allarme è la Fp Cgil insieme alle Rsu dell’Usrc e dell’Usra: Si tratta di lavoratori che – proseguono - hanno a tutti gli effetti i requisiti soggettivi per essere stabilizzati perché vincitori di concorsi ed in servizio da più di 6 anni presso il Comune di L’Aquila e gli Uffici Speciali di L’Aquila (USRA) e dei Comuni del Cratere (USRC) e che solo per un “vulnus normativo” rischiano di essere gli unici “esodati delle stabilizzazioni italiane”. Questo territorio vive uno spopolamento accelerato inesorabilmente dai terremoti che si sono susseguiti in questi anni ed un processo di ricostruzione (fisica e sociale) che non vedrà sicuramente il compimento al 31 dicembre 2020 termine dei contratti a tempo determinato. Chiediamo al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, all’ex Sottosegretario Vito Crimi al Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio, al Sindaco di L’Aquila Pierluigi Biondi, ai Sindaci dei Comuni del Crateree alla politica tutta di impegnarsi in prima persona per chiudere definitivamente questa annosa vicenda una volta per tutte e per permettere ai territori colpiti dai terremoti di potersi rialzare il prima possibile.

L'AQUILA: IN CENTRO MASCHERINE OBBLIGATORIE DALLE 19
RIPRESA, MISIANI: "IN ABRUZZO MISURE PER UN MILIARDO E MEZZO"
DANTE LABS: LABORATORIO TAMPONI PRONTO A PARTIRE
CARABINIERI: IL 2019 DEL NUCLEO TPC MARCHE-ABRUZZO
STRADA DEI PARCHI: SINDACATI SCRIVONO A MIT, REGIONI E PREFETTI
PORTO DI ORTONA: IL PUNTO SUI LAVORI MASTERPLAN
FRANCAVILLA, UFFICIO POSTALE CHIUSO PER COVID
CSA LASPIAGGIA DI MARINA IN GESTIONE
IN SPIAGGIA DA OGGI
L'AQUILA, FASE 2: I GESTORI DEI LOCALI CHIEDONO AIUTO
PESCARA, STOP AL CICCHETTO DA ASPORTO
SGT MULTISERVIZI IL PIANO CHE DIVIDE
L'AQUILA, RIPARTENZA SCUOLE. PAROLA D'ORDINE: DIALOGO
SPIAGGE LIBERE: ANCI E SINDACI SCRIVONO ALLA REGIONE
UFFICIALE, IL CALCIO ITALIANO RIPARTE DAL 13
CAPISQUADRA CINGHIALAI D'ABRUZZO: SALVIAMO LA BRACCATA
VIA MONTI AURUNCI. IL MERCATO TORNA AL COMPLETO
L'AQUILA, STATALE 17: CONTINUA LO SCEMPIO AMBIENTALE
MONTESILVANO: PORTO ALLEGRO REGALA MASCHERINE
FASE1 ASL2. NUMERI DEL DIPARTIMENTO PREVENZIONE
SANITA':MEDICI E STUDENTI PROTESTA NELLE PIAZZE
MONTESILVANO, TASSE AZZERATE PER I COMMERCIANTI
PORTO ALLEGRO REGALA MASCHERINE
EDILIZIA SCOLASTICA: POTERI COMMISSARIALI AGLI ENTI LOCALI
POPBARI: ANCI ABRUZZO BOCCIA IL PIANO INDUSTRIALE
STRADA DEI PARCHI: PERSONALE IN STATO DI AGITAZIONE
CONFINDUSTRIA CH PE, UNA RIPARTENZA INTELLIGENTE
APPROVATO IL BILANCIO DELLA PROVINCIA DELL'AQUILA
L'AQUILA: VIA AI LAVORI DEL II LOTTO DEI SOTTOSERVIZI DA 8MLN DI EURO
MARSILIO NELLE EX ZONE ROSSE DI PENNE E FARINDOLA
"SI A CONTRIBUTO DEI CITTADINI PER RICOSTRUZIONE"
STADIO MONTESILVANO, IL PESCARA SI TIRA FUORI