BUSSI: UN RONDò AL POSTO DELL'AUTOVELOX. CODACONS ABRUZZO DIFFIDA L'ANAS

DI MARCO GIANCARLI

14 Gennaio 2020

Una diffida da parte del Codacons Abruzzo all’Anas per la realizzazione di un rondò in sostituzione dell’ormai famigerato autovelox posizionato nel Comune di Bussi che tanto sta costando in termini di sanzioni pecuniarie ai tantissimi viaggiatori che quotidianamente si spostano da L’Aquila a Pescara e che nei mesi scorsi si sono visti recapitare migliaia di verbali. “Il Codacons Abruzzo – si legge nella nota - ha diffidato l’A.N.A.S. a realizzare al Km. 3 780 della S.S. 153, in cui si trova l’autovelox fisso installato dal Comune di Bussi uno spartitraffico di tipo “rondò”. Tale tipologia di spartitraffico – fa sapere l’associazione dei consumatori - è stata già realizzata nel tratto verso L’Aquila sulla stessa strada statale e ciò anche a servizio di strade locali. Appare pertanto illogica la mancata estensione di tale modalità di prevenzione per la sicurezza stradale all’incrocio con strade del Comune di Bussi;  ciò in base al criterio seguito dall’A.N.A.S. secondo cui la prevenzione deve precedere la repressione.  In mancanza di riscontro alla diffida, Il Codacons Abruzzo – scirve il coordinatore Abruzzo Fabrizio Foglietti - si è riservato il promuovimento nei confronti dell’A.N.A.S. di un’azione di classe a tutela dell’interesse collettivo. Nel frattempo sono stati già depositati diversi ricorsi per procedere a contestare i migliaia di verbali che sono arrivati nelle case degli aquilani e non solo e che hanno si rimpinguato le casse comunali di Bussi sul Tirino, lasciando a secco quelle degli automobilisti.

CORONATOUR A CITTA' SANT'ANGELO
COVID-19 IN ABRUZZO: I NUMERI DEL 4 APRILE
L'AQUILA, BUONI SPESA: DOMANDE TRAMITE IL SITO DEL COMUNE
UNDICI ANNI DAL SISMA: IL MESSAGGIO DEL CARDINAL PETROCCHI
GESTIONE E RECUPERO DEL PATRIMONIO CULTURALE: ACCORDO MIBACT - COMUNE DELL'AQUILA
L'ONCOLOGO PORZIO SULLA SITUAZIONE IN ABRUZZO
COVID-19 IN ABRUZZO: 66 NUOVI CASI. TOTALE A 1563
IZS: IN ABRUZZO VIRUS "STABILE" MA CON DUE CARATTERIZZAZIONI
BONUS ECONOMICO: GIUNTA COMUNALE AQUILANA AL LAVORO
VIRUS: CONFINDUSTRIA E FIPE CONFCOMMERCIO CHIEDONO MISURE PER L'ECONOMIA
LIRIS TORNA IN CORSIA: LE POLEMICHE CHE NON INTERESSANO I CITTADINI
COVID-19 IN ABRUZZO: 61 NUOVI CASI
COVID-19, CLAUDIO D'AMARIO TRA PREVISIONI E STRATEGIA
BIONDI: C.A.S.E. E MAP PER I "LAVORATORI ESSENZIALI"
CORONATOUR A MONTESILVANO
SAN GIOVANNI PAOLO II: " NON ABBIATE PAURA! "
VIRUS: SORVOLO DEI CARABINIERI PER CONTROLLARE IL TERRITORIO
L'ANA ABRUZZI DONA ALLA REGIONE 6 VENTILATORI POLMONARI
CORONAVIRUS: DIMINUISCONO I CONTAGI. SOLO 35 NUOVI IN ABRUZZO. POSITIVI A 1436
CORONAVIRUS: SOLIDARIETÀ DALLA COMUNITÀ DI ARISCHIA
ASL1,TROPPE ASSENZE: LA DIREZIONE AVVIA VERIFICA
CONFINDUSTRIA CH PE NELL'EMERGENZA CORONAVIRUS
ARRIVANO I BUONI SPESA A MONTESILVANO
CALCIO, IL RACCONTO DEL BERGAMASCO MELEGONI
A FRANCAVILLA SI MOLTIPLICA LA SOLIDARIETÀ
AEREO GUARDIA COST. TRASPORTA MASCHERINE AL SUD
PRIMO CONSIGLIO DIGITALE DELLA STORIA DI PESCARA
PESCARA, NELLE CASE ATER NON PIOVE PIÙ
ABRUZZO: NUOVI POVERI PRODOTTI DAL CORONAVIRUS
PESCARA: L'OMAGGIO DELLE FORZE DELL'ORDINE AL S.SPIRITO
ASL 2. SANITARI COVID CHIEDONO OSPITALITA'
COVID-19 IN ABRUZZO: 56 NUOVI CASI. TOTALE A 1401