BUSSI: UN RONDò AL POSTO DELL'AUTOVELOX. CODACONS ABRUZZO DIFFIDA L'ANAS

DI MARCO GIANCARLI

14 Gennaio 2020

Una diffida da parte del Codacons Abruzzo all’Anas per la realizzazione di un rondò in sostituzione dell’ormai famigerato autovelox posizionato nel Comune di Bussi che tanto sta costando in termini di sanzioni pecuniarie ai tantissimi viaggiatori che quotidianamente si spostano da L’Aquila a Pescara e che nei mesi scorsi si sono visti recapitare migliaia di verbali. “Il Codacons Abruzzo – si legge nella nota - ha diffidato l’A.N.A.S. a realizzare al Km. 3 780 della S.S. 153, in cui si trova l’autovelox fisso installato dal Comune di Bussi uno spartitraffico di tipo “rondò”. Tale tipologia di spartitraffico – fa sapere l’associazione dei consumatori - è stata già realizzata nel tratto verso L’Aquila sulla stessa strada statale e ciò anche a servizio di strade locali. Appare pertanto illogica la mancata estensione di tale modalità di prevenzione per la sicurezza stradale all’incrocio con strade del Comune di Bussi;  ciò in base al criterio seguito dall’A.N.A.S. secondo cui la prevenzione deve precedere la repressione.  In mancanza di riscontro alla diffida, Il Codacons Abruzzo – scirve il coordinatore Abruzzo Fabrizio Foglietti - si è riservato il promuovimento nei confronti dell’A.N.A.S. di un’azione di classe a tutela dell’interesse collettivo. Nel frattempo sono stati già depositati diversi ricorsi per procedere a contestare i migliaia di verbali che sono arrivati nelle case degli aquilani e non solo e che hanno si rimpinguato le casse comunali di Bussi sul Tirino, lasciando a secco quelle degli automobilisti.

L'AQUILA, 4-0 AL NEW CLUB VILLA MATTONI E ALLUNGO IN VETTA
RIGOPIANO,TRE ANNI FA LA STRAGE: RABBIA E DOLORE
RICOSTRUZIONE SCUOLE, IL PD AQUILANO PUNGE BIONDI
PIANETA MALDICENZA E DIALETTO: INCONTRO A TORNIMPARTE (AQ)
"DA VINCI-COLECCHI": LA FORMAZIONE CHE GUARDA AL LAVORO
CAMERA DI COMMERCIO AQ: FRATTALE, BASTA CAMPAGNA DIFFAMATORIA
TURISMO L'AQUILA: ACCOGLIENZA E TRASPORTI BOCCIATI
CESAPROBA: SI RINNOVA LA TRADIZIONE DI S.ANTONIO
MAISTO-CATALLI: L'AQUILA CORSARA A ROSETO
PUMS L'AQUILA: DOCUMENTO IN GIUNTA ENTRO FINE MARZO
"LE MURA DELL'AQUILA" IN MOSTRA AL MUNDA
L'AQUILA: UNA TAVOLA ROTONDA SU MALDICENZA E VINO
CAMPOTOSTO: IL PAESE MAI RICOSTRUITO CHE RESISTE
L'AQUILA CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA 2021: AL VIA LE INIZIATIVE PER LA CANDIDATURA
NOMINA COMMISSARIO CRATERE 2016/17 ANCORA LONTANA
EDILIZIA SANITARIA: ANCORA POLEMICHE SUI FONDI. VERì RISPONDE AL SINDACO DI LANCIANO PUPILLO
IL GRAN SASSO COMPRENSORIO DI SERIE B?
COMPLESSO SPORTIVO VERDEAQUA: IN COMMISSIONE LA DELIBERA SU AFFIDAMENTO
SISMA 2016/2017: GIOVANNI LEGNINI VERSO IL RUOLO DI COMMISSARIO
COMUNE L'AQUILA: CRISI RISOLTA SENZA RIMPASTO
EDILIZIA SANITARIA, PAOLUCCI (PD): "REGIONE FERMA"
IMPIANTI SCIISTICI: MARSILIO VISITA L'ALTOPIANO DELLE ROCCHE
I CARABINIERI FORESTALI RIMETTONO IN LIBERTÀ I DUE GRIFONI SOCCORSI
BUSSI: UN RONDò AL POSTO DELL'AUTOVELOX. CODACONS ABRUZZO DIFFIDA L'ANAS
"MAI SCHIAVI": INIZIATIVA DI FRATELLI D'ITALIA CONTRO LA DROGA
CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA: SINERGIA L'AQUILA-ASCOLI PICENO
FONDI BIMILLENARIO OVIDIANO: CASINI VS PEZZOPANE
L'AQUILA NON SI FERMA: CON IL PIZZOLI FINISCE 3-0
GALLERIE DEL GRAN SASSO A RISCHIO
CAMPO FELICE: INCENDIO ALLO CHALET ROMEO
COMUNE L'AQUILA: CRISI CONGELATA CON VISTA SULLA GIUNTA
5 STELLE IN CRISI TRA RIMBORSI E FUGHE