BUSSI: MARSILO E ACERBO CONTRO IL GOVERNO

DI MARCO GIANCARLI

21 Maggio 2020

"Non possiamo accettare la decisione del ministro dell'Ambiente che, purtroppo, ha deciso di annullare la gara per la bonifica delle discariche di Bussi dopo un'attesa durata anni. Anni in cui gli abruzzesi hanno atteso che 50 milioni di euro venissero utilizzati per bonificare quei siti inquinati e provvedere alla reindustrializzazione del territorio!. L’affondo arriva dal presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio. "Questa notizia – prosegue il governatore - farà perdere altro tempo e rischia di sottrarre fondi importanti per la Regione Abruzzo; fondi che sono stati, di fatto, restituiti al Ministero dell'Economia nella presunzione che adesso Edison, siccome ha perso la causa, farà la bonifica dei siti. Purtroppo abbiamo già sentore del fatto che Edison presenterà progetti minimali, non di bonifica integrale e di ripristino in sicurezza del sito. E questo non può accadere. La Regione non accetterà una proposta, come avvenuto in passato, che preveda una copertura, o un semplice tombamento dell'area, che quindi rimarrà per sempre preclusa alla reindustrializzazione e al suo riutilizzo. L'opera di messa in sicurezza deve essere permanente per evitare che tra qualche anno non ci si trovi di fronte a qualche ulteriore problema. La sicurezza del territorio vuole dire togliere quei veleni, conferirli nelle discariche autorizzate e utilizzare i trattamenti necessari a sterilizzarne la pericolosità. Questo passo indietro è molto grave e la Regione Abruzzo sarà al fianco del Comune di Bussi, che ha annunciato ricorsi e querele, in questa battaglia. Purtroppo devo registrare - ha concluso il presidente Marsilio - che quando un anno e mezzo fa il Ministro Costa venne a Bussi con gli esponenti del suo partito promise l’inizio delle opere di bonifica e che quei 50 milioni sarebbero stati utilizzati per dare risposte ai cittadini. La realtà oggi è sotto gli occhi di tutti". Concorde anche il segretario nazionale di Rifondazione Comunista Maurizio Acerbo: “Il ministro Costa e il governo si schierano come temevamo di fatto a favore della Edison che è stata condannata a pagare la bonifica e ha interesse a un progetto che costi poco e che non preveda la rimozione dei rifiuti tossici. Il ministro azzera il lavoro di anni senza avere neanche consultato Regione, Provincia, Comune di Bussi e associazioni ambientaliste. Poi si scippano pure i fondi stanziati per la bonifica e la reindustrializzazione. E' incredibile – conclude - che la consigliera Marcozzi faccia da portavoce del Ministro difendendo l'indifendibile invece di dare voce all'Abruzzo.

UFFICIALE, IL CALCIO ITALIANO RIPARTE DAL 13
VIA MONTI AURUNCI. IL MERCATO TORNA AL COMPLETO
L'AQUILA, STATALE 17: CONTINUA LO SCEMPIO AMBIENTALE
MONTESILVANO: PORTO ALLEGRO REGALA MASCHERINE
FASE1 ASL2. NUMERI DEL DIPARTIMENTO PREVENZIONE
SANITA':MEDICI E STUDENTI PROTESTA NELLE PIAZZE
MONTESILVANO, TASSE AZZERATE PER I COMMERCIANTI
PORTO ALLEGRO REGALA MASCHERINE
EDILIZIA SCOLASTICA: POTERI COMMISSARIALI AGLI ENTI LOCALI
POPBARI: ANCI ABRUZZO BOCCIA IL PIANO INDUSTRIALE
STRADA DEI PARCHI: PERSONALE IN STATO DI AGITAZIONE
CONFINDUSTRIA CH PE, UNA RIPARTENZA INTELLIGENTE
APPROVATO IL BILANCIO DELLA PROVINCIA DELL'AQUILA
L'AQUILA: VIA AI LAVORI DEL II LOTTO DEI SOTTOSERVIZI DA 8MLN DI EURO
MARSILIO NELLE EX ZONE ROSSE DI PENNE E FARINDOLA
"SI A CONTRIBUTO DEI CITTADINI PER RICOSTRUZIONE"
STADIO MONTESILVANO, IL PESCARA SI TIRA FUORI
PD. SANITA' EQUILIBRIO TOGLIENDO A CHIETI
POST COVID, RAINALDI: "CENTRO ITALIA SIA AREA DI CRISI"
EX INTECS: LAVORATORI E SINDACATI IN ATTESA
MATURITÀ 2020 IN ABRUZZO: DATI E MODALITÀ
TUTTI AL MARE IL 29!
AUTO INCENDIATA A MONTESILVANO
AVEVANO EROINA E METADONE: IN DUE AI DOMICILIARI
STOCCATE DEM SUL CURA ABRUZZO 2
SOTTOSERVIZI L'AQUILA: GIOVEDÌ PARTE IL SECONDO LOTTO
IL PUNTO SULLE INFRASTRUTTURE VIARIE AQUILANE
BIONDI: "ASSISTENTI CIVICI? MEGLIO FONDI A POLIZIE LOCALI"
LELIO DE SANTIS AL COMUNE: TROPPI DEBITI FUORI BILANCIO
ACCADEMIA DI BELLE ARTI DELL'AQUILA TRA COVID E RIPARTENZA
PRIMO CONSIGLIO DOMANI A MONTESILVANO
FASE DUE: OGGI RIAPRONO LE PALESTRE