MONTAGNA VIGNALI: RIAPRIRE LE STAZIONI SCIISTICHE IN SICUREZZA

DI MARCO GIANCARLI

09 Gennaio 2021

L'incertezza regna sovrana nella riapertura delle stazioni sciistiche, degli impianti di risalita abruzzesi e in tutto l’indotto economico che gira intorno al settore come bar, ristoranti, strutture ricettive, guide, maestri da sci, lavoratori stagionali e tanto altro che rischiano di essere praticamente chiusi nel weekend se non saranno fissate delle regole precise che permettono l’afflusso turistico in sicurezza anche nel fine settimana, i giorni in cui si lavora di più”. Ad intervenire sulla questione riapertura impianti tecnicamente fissata al 18 ma che probabilmente sarà nuovamente procrastinata è il presidente dell'Associazione Abruzzo Tourism Cristiano Vignali che continua: “se il Governo continuerà a mettere maggiori limitazioni negli spostamenti nei fine settimana che sono i giorni in cui c’ė maggiore afflusso, si rischia di vanificare ogni sforzo economico ed investimento fatto per la stagione sciistica, perché la riapertura di una attività del genere non si può di certo improvvisare in 24 ore. Dunque – prosegue Vignali -, gli impianti sono pronti, la neve c’è, le aziende sono in grado di organizzarsi per riaprire in sicurezza, ma potrebbe essere vanificato tutto dalle limitazioni nel fine settimana che potrebbero essere superate con delle regole precise, come ad esempio permettere l’afflusso anche da fuori regione con pernottamento anticipato dei turisti in strutture, permettere liberamente l’afflusso degli amanti della montagna abruzzese, regolamentando magari l’accesso alle strutture per un ragionevole numero di persone alla volta”. Per Vignali, “ è molto importante, dunque, non penalizzare la riapertura soprattutto nel weekend delle stazioni sciistiche per non mandare in fumo completamente una stagione che già è stata ampiamente penalizzata dalle limitazioni del DL Natale.  Il “comparto montagna” vuole fatti concreti e non promesse – CONCLUDE - per non mandare definitivamente in crisi un settore che è motivato a ripartire dopo un inverno con scarsa presenza di neve come quello dell’anno scorso.  

CHIETI: IMPIANTI SPORTIVI. MODELLI DI VALORIZZAZIONE
ARMI E DROGA. GDF SCOPRE CANALE MILANO-PESCARA
SPORT. FIN SALVAMENTO. EVENTI STADIO DEL NUOTO CHIETI
MONTESILVANO: SENTINELLE DELLA CIVITA' IN TEMPI DI COVID
IL FUTURO DI PIAZZA REGINA MARGHERITA E LARGO TUNISIA
SCUOLA, SINDACATI: BENE MEDIA DEL "RODARI" A PIANOLA
LUDOTECA A PARCO DEL SOLE: OK DELLA GIUNTA
AI GIOVANI PIACE LA CAMPAGNA ABRUZZESE
CAPITALE CULTURA:ELOGIO DELL'AQUILA SUL CORRIERE
PESCARA: MOBILITA' AMPIA E VELOCE IN FILOBUS
RICOSTRUZIONE BENI CULTURALI: STANZIATI 226 MLN
AQ: 22 E 23 GENNAIO TEST SU STUDENTI SUPERIORI
PESCARA: MASCI VUOLE IL MUSEO DELLE GENTI DEL MARE
PESCARA: TENSIONE ALLE NAIADI. VERTICE IN REGIONE VENERDI' PROSSIMO
REGIONE: PDL PER RECUPERO AREE PRODUTTIVE DISMESSE
CCIAA E REGIONE. ACCORDO SETTORE AGROALIMENTARE
VACCINI COVID. NESSUN RITARDO IN ABRUZZO
ARRESTATO FOREIGN FIGHTER DI ORIGINE ABRUZZESE
CHIETI. INTESA COMUNE-SOPRINTENDENZA
CHIETI, SS. ANNUNZIATA: IL PUNTI SUGLI INVESTIMENTI
PORTO PESCARA: VIA A SVUOTAMENTO VASCA DI COLMATA
L'AQUILA "MAGNIFICA CITADE" SULLE PAGINE DI "MEDIOEVO"
CALCIO ECCELLENZA: DA L'AQUILA PROPOSTE PER RIPARTIRE
CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA 2022: NULLA DA FARE PER L'AQUILA
CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA 2022: LA VOCE DELL'AQUILA
VACCINO COVID: PRENOTAZIONI PER OVER 80, DISABILI E SOGGETTI FRAGILI
"CAMPAGNA SICURI IN MONTAGNA". L'APPELLO DEL SOCCORSO ALPINO E SPELEOLOGICO
ATTIVITÀ PARLAMENTARE 2020: LA DEM PEZZOPANE FA IL PUNTO
MANUTENZIONE AUDITORIUM DEL PARCO: LE PROSPETTIVE
ISTITUTO "RODARI": UNA SEZIONE DELLE MEDIE A PIANOLA
SANT'AGNESE 2021: TRE APPUNTAMENTI IN PRIMA SERATA SU LAQTV
DPCM ECCO COSA SI POTRA' FARE: PIZZOFERRATO ZONA ROSSA FINO AL 22 GENNAIO