GRAN SASSO: SOCCORSI 5 SCI ALPINISTI DAL CNSAS E GUARDIA DI FINANZA

DI MARCO GIANCARLI

11 Gennaio 2021

Brutta avventura per 5 giovani sciatori abruzzesi, che si erano smarriti facendo un fuori pista a Campo Imperatore. I 5 ragazzi, tutti poco più che ventenni, sono stati recuperati nella tarda serata di ieri dal Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese e dalla Guardia di Finanza.    I 5 giovani, 2 con gli sci e 3 con gli snowboard, erano partiti da Campo Imperatore, raggiungendo con la funivia la vetta, a quota 2.100 metri, poi sono scesi in fuoripista fino a Valle Fredda. Successivamente i 5 escursionisti hanno scelto di attraversare la piana di Campo Imperatore per poi risalire alla Fossa di Paganica, ma a causa della scarsa visibilità hanno perso l’orientamento.    I due sciatori hanno allertato con i loro telefonini i soccorsi, chiamando i Vigili del Fuoco, che a loro volta hanno avvisato i Carabinieri, che hanno attivato il protocollo dei soccorsi in montagna: richiedendo l’intervento del Soccorso Alpino e Speleologico, contemporaneamente hanno dato il loro contributo anche gli operatori del Centro Turistico del Gran Sasso. L’operazione di salvataggio è stata condotta in simbiosi con la Prefettura di L’Aquila.   Proprio da Campo Imperatore è partito il gatto delle nevi con a bordo un tecnico del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico e un finanziere, mentre altri tecnici del CNSAS hanno seguito le orme del mezzo da neve con gli sci da alpinismo.   Fortunatamente gli sciatori escursionisti, in contatto telefonico con i soccorritori, sono stati ritrovati in salute seppure infreddoliti, caricati sul mezzo e riportati a Campo Imperatore e poi alla base con una corsa speciale della Funivia.      

A.S. 2021/2022: IN ABRUZZO CRESCONO ANCORA LE ISCRIZIONI NEI LICEI
DISPERSI SUL MONTE VELINO: RICERCHE ANCORA SENZA ESITO
SAN FRANCESCO DI SALES: IL GIORNALISMO IN TEMPI DI COVID
ROIO (AQ): DUE PIETRE D'INCIAMPO PER ANNINA E LUIGI SANTOMARRONE
COVID: VARIANTE BRASILIANA ACCERTATA IN ABRUZZO
FONDI PSR 2014/2020: ABRUZZO TRA LUCI ED OMBRE
PISCINA SANTA BARBARA, CGIL: NUOVO GESTORE, FARE PRESTO
A FUOCO LA IPERORTAGGI DI LUCO DEI MARSI
DISCARICA BUSSI, LEGA: GROVIGLIO BUROCRATICO
DISPERSI SUL VELINO RIPRESE LE RICERCHE IN QUOTA
ABRUZZO, CACCIA COLLETTIVA FINO AL 31 GENNAIO: DALL'ISPRA OK CRITICO
CALCIO ECCELLENZA: RIPARTENZA IPOTESI CONCRETA
SCHIANTO MORTALE A PRETURO (AQ):MUORE UN 38ENNE, FERITE DUE PERSONE
IL CNSAS COMMEMORA LE VITTIME DI MONTE CEFALONE A 4 ANNI DALLA TRAGEDIA
DISPERSI SUL VELINO: PROSEGUONO LE RICERCHE
PASSO POSSIBILE: "CRISI RISOLTA IN MANIERA SURREALE"
MARSILIO:TERZA CORSIA A14 DIVENTA PRIORITA' DEL GOVERNO, ORA NON SI PERDA TEMPO
COVID E FISCO: TUTTE LE SCADENZE AL 31 GENNAIO 2021
ABRUZZO, VACCINI ANTICOVID. DISABILI IN FASE 2
ABAQ, TORDERA: "OBIETTIVO E' AUMENTARE ISCRITTI"
L'AQUILA: LE PROPOSTE DI ROMANO (IV) SUL SOCIALE
LA BASE ABRUZZESE INCONTRA ROUSSEAU
MONTESILVANO: CASA PROFUGHI. ARCHIVIATI MARAGNO E DE MARTINIS
CHIETI: 100 GIORNI DI FERRARA SECONDO LA LEGA
SANITÀ. PRESIDIO PRECARI SOTTO L’ASSESSORATO
COMUNE L'AQUILA, CRISI RIENTRATA: REINTEGRATI GLI ASSESSORI DELLA LEGA
LEGGE 32 IMPUGNATA. ROBERTO SANTANGELO CHIARISCE
MARSILIO AL GOVERNO: RESPINGERE NUOVO PIANO INDUSTRIALE DI ASPI
CHIETI: IMPIANTI SPORTIVI. MODELLI DI VALORIZZAZIONE
ARMI E DROGA. GDF SCOPRE CANALE MILANO-PESCARA
SPORT. FIN SALVAMENTO. EVENTI STADIO DEL NUOTO CHIETI
MONTESILVANO: SENTINELLE DELLA CIVITA' IN TEMPI DI COVID