CRATERE 2009: SVOLTA PER RICOSTRUZIONE PUBBLICA E INFRASTRUTTURE

DI MARCO GIANCARLI

08 Aprile 2021

C’è una svolta sostanziale con la nuova normativa istituita nella conferenza di servizi permanente, per la ricostruzione degli edifici pubblici e delle infrastrutture per il cratere 2009.  La nuova norma, per la cui approvazione è stato decisivo l’intervento del Provveditore e del Prefetto, ha già ha visto da parte degli stessi uffici del Provveditorato la definizione concreta delle procedure da seguire da parte delle stazioni appaltanti, consentendo di arrivare ad approvazione di progetti superiori a milione di euro in 30 giorni, snellendo in modo sostanziale l’esecutività dei lavori che richiedevano in passato tempi decisamente più lunghi per la loro definizione. Nel corso della riunione, Presieduta dal Prefetto dell’Aquila, Cinzia Torraco, e a cui ha preso parte il Provveditore Interregionale per le Opere Pubbliche per il Lazio, l’Abruzzo e la Sardegna, Vittorio Rapisarda, si sono esaminate tutte le procedure disciplinate dall’art. 57-quater della legge 126/2020, che, al fine di accelerare il completamento della ricostruzione degli edifici pubblici e delle infrastrutture, demanda alla Conferenza le decisioni in ordine agli atti di approvazione dei progetti definitivi o esecutivi di opere pubbliche i cui lavori richiedono interventi di importo pari o superiore a 1 milione di euro. Soddisfazione è stata espressa dai sindaci presenti, che hanno avuto modo di ricevere ogni chiarimento ai tanti quesiti proposti, per il forte impulso che dall’approvazione della norma verrà trasmesso ai lavori per la ricostruzione pubblica ricadenti nei propri territori.          Il Prefetto ed il Provveditore hanno auspicato che il ricorso alla Conferenza Permanente, che comunque è obbligatorio per progetti di importo superiore ad 1 milione di euro, decolli con decisione, a beneficio della cantierizzazione dei lavori di ricostruzione pubblica residui nei territori dei Comuni del Cratere.

L'AQUILA: DOMENICA L'OPEN DAY DEL SUMMER CAMP DI ORNELLA CERRONI
RIAPERTURE ATTIVITÀ COMMERCIALI: REGIONI DETTANO LE LINEE GUIDA AL GOVERNO
CCIAA CH PE, "IO RIPARTO" CON L' INNOVAZIONE
PESCARA: IL TORTUGA DISTRUTTO DA UN INCENDIO ALL'ALBA
VACCINI AI MAGISTRATI, PASSO INDIETRO DI MARSILIO
ASL 1, SU VACCINI IN ECCESSO SERVE PIU' TRASPARENZA
BIONDI: VACCINAZIONI A TAPPETO NEI PICCOLI CENTRI MONTANI
ZFU SISMA CENTRO ITALIA: BANDO MISE DA 90 MILIONI
"IL LAVORO CAMBIA ANCHE NOI": TOUR UGL IN ABRUZZO
ROMANO (IV): "INTERROGAZIONE PER SAN SALVATORE SENZA MOC"
L'AQUILA CITTA EUROPEA SPORT 2022: LA CRITICA DI STEFANO PALUMBO
SETTE NUOVI POSTI DI SUB INTENSIVA AL "SAN SALVATORE"
UN CHILO DI DROGA IN AUTO. GDF PESCARA ARRESTA UN 28ENNE
TE: IL NUOVO PRIMARIO DI ONCOLOGIA,KATIA CANNITA
INFN: L'ITER PER RIMUOVERE SOSTANZE TOSSICHE
L'AQUILA CITTÀ EUROPEA DELLO SPORT 2022
MARSILIO: "NELL'AQUILANO ZONE ROSSE NECESSARIE"
L'AQUILA, REGOLE ANTI COVID: GIRO DI VITE DEL COMUNE
LA FERROVIA L'AQUILA-ROMA IN CONSIGLIO COMUNALE
L'AQUILA. PREVISIONALE 2021/2023: "COMPATTEZZA ED INCISIVITÀ"
ECCELLENZA: L'AQUILA PRONTA ALL'ESORDIO CON IL DELFINO FLACCO PORTO
L'AQUILA: APPROVATO IL BILANCIO DI PREVISIONE 2021/2023
LAVORATORI AGRICOLI STAGIONALI IN PROTESTA: "NOI ABBANDONATI DAL GOVERNO"
VIABILITÀ SS80-17: PARLA IL DIRETTORE DEI LAVORI
L'AQUILA, ANELLO SS17-80: DA OGGI CAMBIA LA VIABILITÀ
FORESTALI: BIONDI SOTTOSCRIVE APPELLO SINDACI
COVID 19: NUOVE ZONE ROSSE NELL'AQUILANO
OSCAR ITALIANO DEL CICLOTURISMO IN ABRUZZO
VELOX VIA DI SOTTO. NUOVE DISPOSIZIONI
NAS. CONTROLLI PASQUALI IN RESIDENZE ANZIANI
ARRIVA LA MY MONTESILVANO CARD
MONTESILVANO: PHOTORED KILLER IN VIALE EUROPA