AUMENTO ESPONENZIALE COVID: PRIMATO PER LA PROVINCIA DI CHIETI

DI MARCO GIANCARLI

11 Gennaio 2022

Grazie all’analisi del matematico Giovanni Sebastiani del Consiglio Nazionale delle Ricerche è stato possibile stabilire le 32 province nelle quali l'epidemia di Covid-19 correva più velocemente in Italia alla fine del 2021. E a sorpresa tra queste figurano in primo piano le province abruzzesi. Dall’analisi di Sebastiani riportata da Skytg24 infatti è stato così possibile stilare l'elenco delle 32 province in cui, nelle ultime settimane dello scorso anno, i casi di Covid sono aumentati in modo esponenziale, contemporaneamente ai valori più bassi dei tempi di raddoppio (espressi in giorni) degli incrementi stessi. La prima provincia in assoluto a livello nazionale è quella di Chieti (1,3). Nella lista per trovare un’altra provincia abruzzese si deve scendere non molto in basso, al quarto posto con quella di  Pescara (2,9),  per poi in contrare parimerito Lecce e L'Aquila (3,6) all’undicesimo. Prendendo in esame “le curve dell'incidenza di positivi nelle 107 province italiane nel periodo di tre settimane che termina il 2 gennaio 2022, risulta una crescita di tipo esponenziale (modulata da una componente periodica settimanale) con tempi di raddoppio degli incrementi che hanno frequenza massima a 4,5 giorni”, ha riferito l’esperto del Cnr. “Le province con tempi di raddoppio inferiori o uguali a 4,5 giorni sono 32”, ha rilevato ancora il matematico. “Escludendo Rimini, Vibo Valentia ed Enna, sono concentrate in tre blocchi di province contigue”, ha precisato: uno composto dalle quattro province lombarde di Lecco, Bergamo, Monza e della Brianza e Cremona, quello di Parma in Emilia-Romagna, poi ancora tutte le province toscane esclusa Grosseto e le due umbre. “Questo gruppo è quasi contiguo al secondo, composto da tutte le province abruzzesi, le due molisane e le tre campane di Caserta, Avellino e Benevento. Il secondo gruppo - ha concluso Sebastiani - è quasi contiguo al terzo, composto dalle quattro province pugliesi di Barletta-Andria-Trani, Bari, Taranto e Lecce”.

COPPA ITALIA ECCELLENZA: DOMANI L'AQUILA-ANGOLANA
ANNO GIUDIZIARIO: LA VOCE DEI TRIBUNALI A RISCHIO CHIUSURA
CORTE D'APPELLO L'AQUILA: INAUGURATO L'ANNO GIUDIZIARIO 2022
PEZZOPANE: BENE L'APPROVAZIONE DEL CODICE DELLA RICOSTUZIONE
FERROVIA, PEZZOPANE: SOSTERREMO GLI STUDI FATTIBILITA'
BANDA ULTRA LARGA: ABRUZZO PRIMA IN ITALIA PER CANTIERI COLLAUDATI
NASCE IL PORTALE WWW.TURISMO.ABRUZZOWEB.IT
TRANSIZIONE ECOLOGICA: LE PROPOSTE DI PALUMBO (PD)
DAKAR 2022: IL BILANCIO DEI FRATELLI TOTANI
CHIUSURA CASELLO AQ OVEST: TAVOLO IN PREFETTURA
POLIZIA TENTA DI FERMARE DUE LADRI: FERITI GLI AGENTI
FERROVIA L'AQUILA-ROMA, CDX: SVOLTA EPOCALE PER LA CITTÀ
L'AQUILA, PUMS: ECCO IL BICIPLAN
SULMONA: BIMBO FERISCE COLLABORATORE SCOLASTICO CON UN COLTELLO
RIGOPIANO, UNO STUDIO RIVELA: NON C'È STATA CORRELAZIONE TRA SISMA E VALANGA
MODELLI MATEMATICI E COVID: LO STUDIO DI GIOVANNI SEBASTIANI
PRESENTAZIONE TELEMATICA PER BICIPLAN L'AQUILA
LND ABRUZZO: LE DATE DELLA RIPARTENZA
L'AQUILA, MOBILITÀ: L'AFFONDO DI PADOVANI (PSI)
FLC CGIL: SEI PROPOSTE PER SCUOLA SICURA ED IN PRESENZA
PSR: NEL 2021 ABRUZZO OLTRE GLI OBIETTIVI DI SPESA
DAKAR 2022: I FRATELLI TOTANI CHIUDONO AL 60° POSTO
AQ, LE PARTECIPATE COMUNALI CHIUDONO IN ATTIVO
SANITA’, LA REPLICA DI BIONDI AL PD
COVID 19, IN ABRUZZO 3570 NUOVI CASI E 8 DECESSI
AL VIA LA 14° EDIZIONE DELLA RASSEGNA STRADE
DAKAR 2022: TAPPA IMPEGNATIVA PER I TOTANI
CENTRALE 118: IL PD ATTACCA BIONDI
L'AQUILA, METRO DI SUPERFICIE: PARTE LA RIMOZIONE DEI BINARI
L'AQUILA: TORNANO IN TRIBUNALE LE TARGHE PER COLAGRANDE E TRADARDI
L'AQUILA: CARDIOPROTETTI GLI UFFICI GIUDIZIARI DI VIA PILE
L'AQUILA: OLIMPIADI DI DISEGNO GEOMETRICO ALL'I.C. ALIGHIERI