DAKAR 2022: TAPPA IMPEGNATIVA PER I TOTANI

DI MARCO GIANCARLI

14 Gennaio 2022

Una tappa difficile quella n. 11 della Dakar 2022 che tra gli altri vede impegnato il team aquilano di Tito e Silvio Totani. Tracciata per mettere in difficoltà i nuovi prototipi di alta classifica delle auto, si è trasformata in un “inferno” a detta di molti concorrenti che piano piano stanno uscendo dalla speciale, in particolare le auto più pesanti e i camion. Appena dopo il primo check-point molto veloce la tappa presentava una grossa sezione di dune che erano però differenti da quelle affrontate nei giorni precedenti perché appena formate e quindi non solide, ma incredibilmente friabili e soffici, quindi molto difficili da superare con vetture pesanti anche se con tanti cavalli. All’inizio di questa sezione, dopo aver recuperato oltre 15 posizioni e con il 50° posto al checkpoint 1, l’equipaggio Totani si è purtroppo trovato con una macchina non al suo meglio, probabilmente per della benzina sporca, e con un problema al servosterzo. Come era successo al secondo giorno di questa Dakar Tito e Silvio Totani si sono trovati di fronte ad un’altra scelta tattica, che aveva questa volta l’obiettivo di tagliare il traguardo della gara di domani a Jeddah e quindi, assieme a molti altri equipaggi, hanno preferito uscire dalla tappa e giocarsi il secondo Jolly fornito dalla direzione gara, prendendo qualche minuto di penalità ma rimanendo comunque solidi nella loro posizione nella classifica generale. Una scelta tattica che di fatto mantiene, è il caso di dirlo, i due aquilani in questa competizione davvero impegnativa.

PERDONANZA CELESTINIANA 728: PRESENTATE DAME E GIOVIN SIGNORE
DAME E GIOVIN SIGNORE: IL COMMENTO DEL SINDACO BIONDI
"ASPETTANDO LA PERDONANZA": LA PROTESTA DELL'ASSOCIAZIONE CITTADINI PER IL CENTRO STORICO
L'AQUILA: VIALE OVIDIO RIAPRE DOPO I LAVORI DI CONSOLIDAMENTO SULLE MURA
MUNDA E MAMMUT: PIENONE DI FERRAGOSTO CON 2300 VISITATORI
AQ, PRESENTATO IL LIBRO "PAGLIARE DE 'NA OTE"
L'AQUILA: IL TURISMO VA A GONFIE VELE. STRANIERI E ITALIANI SI GODONO LA CITTÀ
FERRAGOSTO 2022: ECCO COME LO HANNO PASSATO GLI AQUILANI. PAROLA D'ORDINE: BUON CIBO.
"QUARTETTO D'ARTE", LA MOSTRA CHE NARRA LA DONNA DAL 22 AL 28 AGOSTO A L'AQUILA
FRANCAVILLA AL MARE: LA DANZA PROTAGONISTA CON “COME VORREI RIDISEGNARE IL MONDO”
EUROSPIN ABRUZZO: OGGI GIORNATA DI SCIOPERO
COVID ABRUZZO: SOTTO SOGLIA DI ALLERTA DA PIÙ DI UN MESE
PAPA FRANCESCO A L'AQUILA: IL PUNTO SULL'ORGANIZZAZIONE IN VISTA DEL 28 AGOSTO
DESERTIFICAZIONE BANCARIA: IN ABRUZZO 173 COMUNI SENZA AGENZIE O SPORTELLI
CAMERA DI COMMERCIO DEL GRAN SASSO: BANDO E CONTRIBUTI PER RAFFORZARE IL TURISMO
PERDONANZA 728: COME E' ANDATA CON IL BOTTEGHINO ELETTRONICO PER FABRI FIBRA
AUTISMO: ALL'ABRUZZO 800MILA EURO PER IL PROGETTO "ENTERPRISE"
PERDONANZA 728: DA SABATO ALLE 11 APRE LA VENDITA DEI BIGLIETTI PER FABRI FIBRA
L'AQUILA: ATTIVATA POSTAZIONE BIKE SHARING AL TERMINAL BUS "NATALI"
EQUITAZIONE: SUGLI SCUDI LE AMAZZONI DEL MANEGGIO ST. JUST DI PAGANICA (AQ)
I BORGHI PIÙ BELLI D’ITALIA ABRUZZO MOLISE. 18 AGOSTO EVENTO A VILLALAGO
PICCOLO CINEMA PIAZZA MALTA PROIEZIONI GRATUITE E PER RIFLETTERE
FERRAGOSTO SOLD OUT AL MARE E IN SPIAGGIA. PIÙ SICUREZZA CON L’AMBULANZA DEL MARE
728 PERDONANZA: PRESENTATI CORTEO E PERCORSO DEL FUOCO DEL MORRONE
REGISTRARE LE SOMMARIE INFORMAZIONI ALLA PG SI DEL GOVERNO ALL’EMENDAMENTO D’ALFONSO
MARSILIO SU POLITICHE. MELONI LEADER DI UNA COALIZIONE VINCENTE
LA NOTTE DELLO SHOPPING FA IL PIENO NEGOZI APERTI IN CENTRO DI PESCARA
IDENTIFICATI DALLA POLIZIA DI AVEZZANO GLI AUTORI DELL’INVESTIMENTO
L'AQUILA, PERDONANZA 728: TUTTE LE TAPPE DELLA VISITA DI PAPA FRANCESCO
BLITZ NAS IN PARCHI ACQUATICI E PISCINE. 3 SANZIONI IN ABRUZZO. CONTROLLI IN TUTTA ITALIA
“L’AQUILA CITTÀ DEI QUARTI”: LA NUOVA GUIDA TURISTICA DEL CAPOLUOGO
QUARESIMALE: TORNANO DOPO 4 ANNI I VOUCHER DI ALTA FORMAZIONE