Raccontare la guerra, a Sulmona Figorilli e Goracci

di Patrizio Iavarone

23 Febbraio 2024

Raccontare la guerra e in particolare questa guerra. Quella di Gaza. Una guerra dove parlano solo le bombe, i raid, le violenze, dall’una e dall’altra parte, e dove i giornalisti non sono ammessi. Costretti a rimbalzare dalle loro redazioni le veline o le immagini che arrivano dai canali social, senza riuscire a capire veramente, ad entrare in empatia con il dolore, senza riuscire soprattutto a comunicare un altro punto di vista. Un silenzio fuori che diventa silenzio dentro, quasi autocensura, perché questa volta le bombe le stanno sganciando gli Israeliani. Nessuno sa da che parte sia la verità, ma certo c’è chi sta dalla parte della Pace. E’ partita da questa esigenza umana ed etica l’incontro organizzato ieri dal Tavolo della pace della Valle Peligna: una chiacchierata con due giornalisti inviati di guerra della Rai come Angelo Figorilli e Lucia Goracci, che a Gaza ci sono stati e a Gaza vorrebbero tornare per raccontare con i propri occhi e con un altro punto di vista la storia. Far tornare a parlare le diplomazie, cercare una via tanto difficile, quanto necessaria. Ora che i due popoli mediorientali sono così distanti sulla stessa terra. Soprattutto far tornare la pace, a Gaza dove veramente non c’è mai stata, e nel resto dei fronti di guerra aperti dall’Ucraina, alla Siria, allo Yemen. Per questo, sabato prossimo, anche a Sulmona il Tavolo della pace organizzerà una fiaccolata: da Fontana del Vecchio alle ore 18 lungo corso Ovidio. Per accendere una luce di speranza e di protesta.

L'Aquila ingrana la quinta: United Riccione battuto e vetta a due punti
A trent'anni dal quinto scudetto la mostra "L'Aquila città del Rugby"
Manuel Bortuzzo incontra gli studenti della Dante Alighieri dell'Aquila
A Montesilvano le premiazione dei settori giovanili di pattinaggio
Prima giornata nazionale della prevenzione
Il Tribunale Ecclesiastico invoca la pace
L'Aquila attende lo United Riccione
Elezioni Europee: Eliseo Iannini (Forza Italia) apre la campagna elettorale
Progetto Inclusion-e: motorsport inclusivo
Rifiuti, anche a Teramo arriva la tariffa puntuale
Il Tar dà ragione a Sottosopra
Gestione stadio Bonolis, la replica a D’Alberto di Iachini
Gestione dello stadio Bonolis il sindaco pronto a riprendere la trattativa
Pescara: Pettinari a fianco di studenti e residenti di Rancitelli
Pescara: la denuncia del Movimento 5 Stelle sul PEBA
Azione candida Libera D'Amelio alle Europee 2024
"Non farti rovinare": la Provincia dell'Aquila contro usura e estorsione
Superbonus: i tempi per i crediti d'imposta si allungano?
La Croce Rossa Italiana al centro di un convegno all'Aquila
"Da solo non basto": la mostra approda a Lanciano al Teatro Fenaroli
Algoritmi, monaci e mercanti: viaggio nel Medioevo per scoprire le radici del calcolo
L'Aquila, il benessere organizzativo nelle dinamiche aziendali
Teramo, all'Istituto Alessandrini la finale regionale dei "Giochi della Chimica 2024"
L'Aquila: gli ingegneri si confrontano a 15 anni dal sisma
Sicurezza sul lavoro, l’incontro tra Cisl e Istituzioni
Torna a Teramo la Fiera dell’agricoltura a Teramo
Libera D’Amelio subentra in Consiglio provinciale al posto di Pavone
Il gestore dello stadio Iachini: "Stop alle trattative con il Comune di Teramo"
Il ricordo di Barabara Paolone è nelle "Stelle"
L'incontro con i ragazzi di Pescara: "Diamo forma al futuro con il cibo"
L'Aquila: il GSSI si racconta tra passato e futuro
Superbonus rafforzato, il PD: aree sisma a rischio