Il Comune di Teramo rimuove la bacheca dei necrologi su corso Cerulli: e scoppia la polemica

di Serena Suriani

19 Giugno 2024

Il Comune di Teramo rimuove la bacheca dei necrologi su corso Cerulli e scoppia la polemica. Una sorta di punto di riferimento per venire a conoscenza della dipartita di amici, conoscenti. E soprattutto gli anziani non ci stanno a questa novità. Così commenta un utente di Facebook: “Per i vecchi del mio paese la discesa a Teramo al mattino del sabato era scandita da un preciso e secolare rituale: l'acquisto di qualche arnese agricolo alla ferramenta Noceti, "quassù càpe a Tèrme", ovvero a Piazza Garibaldi; la visita al mercato settimanale, con annessa compravendita di cianfrusaglie femminili; il panino con la porchetta in piazza Verdi; e poi ultima, ma solo cronologicamente, l'attenta lettura dei manifesti funebri affissi alla mitologica bacheca "su cape a lu Córse vicchjie", "poche chiu ssù de dua steve Marini". Da qualche giorno peró questa storica edicola è scomparsa, e non se ne comprende davvero la ragione. Dicono per "decoro". Uffici comunali e sovrintendenze dovrebbero peró sapere che il concetto di "decoro architettonico" se non coniugato con le inveterate tradizioni popolari è nozione fredda e senz'anima. Quella bacheca era a suo modo un piccolo monumento cittadino e passando accanto ad essa non solo tutti vi lanciavano uno sguardo curioso, anche i più altezzosi tra i concittadini; ma era dato pure carpirvi qualche generale e saggia considerazione sulla vita e sulla morte. Con frasi direttamente tratte dal miglior repertorio popolare: "eh Marì, che vu fa? È na róte: tocche a tutte quinde!"; "oddije, sa morte Niculìne, mannagge, n'ahere manghe n'anne che je s'avè morte la moje"; "ahuà, s'ha morte custù c'ahere giovene, de lu '35: la class'a mi!". Per tacere poi di quel noto politico cittadino che era solito soffermarsi quotidianamente davanti a quei manifesti per verificare se qualche suo elettore non fosse passato a miglior vita, con contestuale e aggiornato riconteggio delle preferenze potenziali. Che dire? Già manca a tutti. Ridatecela indietro subito com'era e dov’era!”.

Pescara, oggi l'ottava tappa del giro d'Italia Women
Ordine Geologi Abruzzo: necessaria prevenzione ambientale nelle scuole
Corno Grande, CNSAS: salvati 3 alpinisti bloccati sotto la vetta
Patto per l'Abruzzo: "Su Comuni e Province, la mannaia del Governo Meloni
Le mosse del Nuovo Basket Aquilano in vista della stagione 2024/2025
Il punto sulla ricostruzione nel Comune di Campotosto (L'Aquila)
Abruzzo; Legambiente: rapporto Ecomafie, Abruzzo al dodicesimo posto
Risolta la questione "gestione" dello stadio Bonolis
Si fingono carabinieri al telefono e truffano un’insegnante
Silvi (TE): seconda tappa per Cerasuolo a mare
Unione sindacale di base ricorda l'attività sindacale di Fabio Cocco
Francavilla al Mare (CH): riapre al transito galleria San Silvestro
Quaranta pini da abbattere: la protesta dei Comitati
Il bivacco Andrea Bafile sul Gran Sasso dichiarato inagibile. Presto la sostituzione
Investita da un’auto in via Saragat all'Aquila
Carta degli aiuti, Marinelli (PD): “la Regione trovi una soluzione”
ASL 1: La CGIL denuncia la mancanza di confronto sul piano di razionalizzazione
In Prefettura Pescara sottoscritto il protocollo d’intesa di educazione digitale
A Pescara al via la rimozione dei cassonetti dei rifiuti
D’Alfonso: ‘Cosa è successo alla città di Pescara?’
L'Aquila verso la decima edizione del "Jazz italiano per le terre del sisma"
Città Sant'Angelo: aperto il collegamento viario Piomba - Saline
Torna Spoltore ensemble: dal 14 al 18 agosto
Pescara, la denuncia di Pettinari: pericolo nuovi incendi in pineta
Aree edificabili, approvata la seconda tranche di retrocessioni
Nuovo ospedale, si infiamma la polemica
Teramo: fuoco incrociato tra gruppi di maggioranza e Antonetti
Luci ed ombre nel rendiconto 2023 della Regione Abruzzo
Premio Strega Poesia 2024: annunciati a L'Aquila i cinque finalisti
Adidas nuovo sponsor tecnico dell'Aquila 1927
Tagli ai comuni, D'Alberto: coesione sociale a rischio
Abruzzo. Partita la Campagna AIB 2024