IL GENOCIDIO ARMENO OGGI: QUANDO L'ORRORE NON PIEGA LA SPERANZA

STUDENTI AQUILANI A CONFRONTO CON IL PRESIDENTE DELL'UNIONE ARMENI D'ITALIA, BAYKAR SIVAZLYAN

12 Dicembre 2015

Un popolo ucciso due volte, prima dai carnefici effettivi e poi dal silenzio della storia, ma che, con forza e caparbietà, è riuscito a ricostruirsi un percorso solido di vita ed identità.  È quello Armeno, del cui Genocidio, quest'anno, ricorre il centenario. Evento tragico e, come accennato, talvolta misconosciuto che il professor Baykar Sivazlyan, Presidente dell'Unione Armeni d'Italia, ha portato sul tavolo di discussione confrontandosi in maniera franca ed aperta con i ragazzi delle scuole medie superiori aquilane. Un incontro, quello organizzato dalla Società dei Concerti Barattelli, fortemente voluto per cominciare a dare concretizzazione al passaggio istituzionale che, il 26 novembre scorso, ha visto il Comune di L'Aquila adottare una delibera volta ad esprimere solidarietà al popolo Armeno e, nel contempo, promuovere una necessaria ricerca di verità storica e storiografica sull'orrore cui quella comunità fu sottoposta nel 1915. Realtà lontane, quella armena di inizio secolo scorso e quella aquilana di oggi, ma solo per quanto attiene alla sfera temporale. Il sentire umano, infatti, alla luce dell'evento che sei anni fa cambiò il corso della quotidianità del Capoluogo d'Abruzzo (di ambito diverso perché naturale e non voluto e scientificamente portato avanti dall'uomo, ma in questo caso poco conta la distinzione tra forma e sostanza delle cose) parla di due popoli piegati sì, ma che non hanno mai ceduto alla volontà di sentirsi spezzati e sradicati. Angelo Liberatore

L'AQUILA: DOMENICA L'OPEN DAY DEL SUMMER CAMP DI ORNELLA CERRONI
RIAPERTURE ATTIVITÀ COMMERCIALI: REGIONI DETTANO LE LINEE GUIDA AL GOVERNO
CCIAA CH PE, "IO RIPARTO" CON L' INNOVAZIONE
PESCARA: IL TORTUGA DISTRUTTO DA UN INCENDIO ALL'ALBA
VACCINI AI MAGISTRATI, PASSO INDIETRO DI MARSILIO
ASL 1, SU VACCINI IN ECCESSO SERVE PIU' TRASPARENZA
BIONDI: VACCINAZIONI A TAPPETO NEI PICCOLI CENTRI MONTANI
ZFU SISMA CENTRO ITALIA: BANDO MISE DA 90 MILIONI
"IL LAVORO CAMBIA ANCHE NOI": TOUR UGL IN ABRUZZO
ROMANO (IV): "INTERROGAZIONE PER SAN SALVATORE SENZA MOC"
L'AQUILA CITTA EUROPEA SPORT 2022: LA CRITICA DI STEFANO PALUMBO
SETTE NUOVI POSTI DI SUB INTENSIVA AL "SAN SALVATORE"
UN CHILO DI DROGA IN AUTO. GDF PESCARA ARRESTA UN 28ENNE
TE: IL NUOVO PRIMARIO DI ONCOLOGIA,KATIA CANNITA
INFN: L'ITER PER RIMUOVERE SOSTANZE TOSSICHE
L'AQUILA CITTÀ EUROPEA DELLO SPORT 2022
MARSILIO: "NELL'AQUILANO ZONE ROSSE NECESSARIE"
L'AQUILA, REGOLE ANTI COVID: GIRO DI VITE DEL COMUNE
LA FERROVIA L'AQUILA-ROMA IN CONSIGLIO COMUNALE
L'AQUILA. PREVISIONALE 2021/2023: "COMPATTEZZA ED INCISIVITÀ"
ECCELLENZA: L'AQUILA PRONTA ALL'ESORDIO CON IL DELFINO FLACCO PORTO
L'AQUILA: APPROVATO IL BILANCIO DI PREVISIONE 2021/2023
LAVORATORI AGRICOLI STAGIONALI IN PROTESTA: "NOI ABBANDONATI DAL GOVERNO"
VIABILITÀ SS80-17: PARLA IL DIRETTORE DEI LAVORI
L'AQUILA, ANELLO SS17-80: DA OGGI CAMBIA LA VIABILITÀ
FORESTALI: BIONDI SOTTOSCRIVE APPELLO SINDACI
COVID 19: NUOVE ZONE ROSSE NELL'AQUILANO
OSCAR ITALIANO DEL CICLOTURISMO IN ABRUZZO
VELOX VIA DI SOTTO. NUOVE DISPOSIZIONI
NAS. CONTROLLI PASQUALI IN RESIDENZE ANZIANI
ARRIVA LA MY MONTESILVANO CARD
MONTESILVANO: PHOTORED KILLER IN VIALE EUROPA