IL GENOCIDIO ARMENO OGGI: QUANDO L'ORRORE NON PIEGA LA SPERANZA

STUDENTI AQUILANI A CONFRONTO CON IL PRESIDENTE DELL'UNIONE ARMENI D'ITALIA, BAYKAR SIVAZLYAN

12 Dicembre 2015

Un popolo ucciso due volte, prima dai carnefici effettivi e poi dal silenzio della storia, ma che, con forza e caparbietà, è riuscito a ricostruirsi un percorso solido di vita ed identità.  È quello Armeno, del cui Genocidio, quest'anno, ricorre il centenario. Evento tragico e, come accennato, talvolta misconosciuto che il professor Baykar Sivazlyan, Presidente dell'Unione Armeni d'Italia, ha portato sul tavolo di discussione confrontandosi in maniera franca ed aperta con i ragazzi delle scuole medie superiori aquilane. Un incontro, quello organizzato dalla Società dei Concerti Barattelli, fortemente voluto per cominciare a dare concretizzazione al passaggio istituzionale che, il 26 novembre scorso, ha visto il Comune di L'Aquila adottare una delibera volta ad esprimere solidarietà al popolo Armeno e, nel contempo, promuovere una necessaria ricerca di verità storica e storiografica sull'orrore cui quella comunità fu sottoposta nel 1915. Realtà lontane, quella armena di inizio secolo scorso e quella aquilana di oggi, ma solo per quanto attiene alla sfera temporale. Il sentire umano, infatti, alla luce dell'evento che sei anni fa cambiò il corso della quotidianità del Capoluogo d'Abruzzo (di ambito diverso perché naturale e non voluto e scientificamente portato avanti dall'uomo, ma in questo caso poco conta la distinzione tra forma e sostanza delle cose) parla di due popoli piegati sì, ma che non hanno mai ceduto alla volontà di sentirsi spezzati e sradicati. Angelo Liberatore

SAN SEBASTIANO AMBASCIATORE DELL'ARTE AQUILANA
ASM TRA PROPOSTE E NODO-AMMINISTRATORE
CASO ACCORD PHOENIX: LA POLITICA CHIEDE CHIAREZZA
TAR: RESPINTA L'ISTANZA DELLA SOCIETA' MOBILITA' E PARCHEGGI
ACCORD PHOENIX: GDF SEQUESTRA QUASI 5MLN DI EURO
ANNA MARIA GIANCARLI PRESENTA "A REAZIONE POETICA"
MARCO MORI A L'AQUILA CON "LA MORTE DELLA REPUBBLICA"
L'AQUILA: TENSIONI AL SIT-IN ANTIFASCISTA
RITARDO NEI PAGAMENTI PA: L'AQUILA FUTURA CHIEDE UNA TASK FORCE
G.GALILEI, MOSTRA INTERATTIVA ALL'EMICICLO
TRAFORO, APINDUSTRIA: GESTIONE INEFFICIENTE
USRC FOSSA: TUTTI I NUMERI DELLA GESTIONE FICO
A L'AQUILA NAO, ROBOT PER LA TERAPIA PEDIATRICA
SANITA' ED AREE INTERNE: LE RICHIESTE DI BIONDI
SISMA E SALUTE MENTALE: VERSO UN VADEMECUM CONDIVISO
G. GALILEI, "SPAZIO, CORPO, MOVIMENTO" ALL'EMICICLO
TORNIMPARTE: AL VIA LA SECONDA EDIZIONE DELLA "GIORNATA DELLO SPORT"
MADE IN L'AQUILA: ENOGASTRONOMIA E SPETTACOLO
SISMA CENTRO ITALIA: MARSILIO A NORCIA CON IL PREMIER CONTE
FONDAQ-INVITALIA: PROTOCOLLO PER LO SVILUPPO D'IMPRESA
ELEZIONI EUROPEE, FRANCO ROBERTI A L'AQUILA
TRAFORO: PRIMO GIORNO CON LA NUOVA VIABILITA'
ROBERTO GIACOBBO PORTA L’AQUILA E CELESTINO SU RETE4
CSV: SALUTE MENTALE : CONFRONTO PER DARE RISPOSTE AI CITTADINI
INDICE DELLA SALUTE: PESCARA SECONDA IN ITALIA
LA PORTA FESTEGGIA L'ELEZIONE IN REGIONE
GIORNATA NAZIONALE DEL BIOLOGO NUTRIZIONISTA
DOMANI A L’AQUILA LA PASSEGGIATA COL PIFFERAIO MAGICO
PESCARA, DISABILITÀ E ACCESSIBILITÀ A 5 STELLE
ORDINE INGEGNERI: A L'AQUILA UN CORSO SUL SISMA BONUS
INTECS: CIGL: TUTTO FERMO NONONOSTATE L’ACCORDO
TRAFORO:DA LUNEDI 60 KM ORARI, E UNA SOLA CORSIA