IL GENOCIDIO ARMENO OGGI: QUANDO L'ORRORE NON PIEGA LA SPERANZA

STUDENTI AQUILANI A CONFRONTO CON IL PRESIDENTE DELL'UNIONE ARMENI D'ITALIA, BAYKAR SIVAZLYAN

12 Dicembre 2015

Un popolo ucciso due volte, prima dai carnefici effettivi e poi dal silenzio della storia, ma che, con forza e caparbietà, è riuscito a ricostruirsi un percorso solido di vita ed identità.  È quello Armeno, del cui Genocidio, quest'anno, ricorre il centenario. Evento tragico e, come accennato, talvolta misconosciuto che il professor Baykar Sivazlyan, Presidente dell'Unione Armeni d'Italia, ha portato sul tavolo di discussione confrontandosi in maniera franca ed aperta con i ragazzi delle scuole medie superiori aquilane. Un incontro, quello organizzato dalla Società dei Concerti Barattelli, fortemente voluto per cominciare a dare concretizzazione al passaggio istituzionale che, il 26 novembre scorso, ha visto il Comune di L'Aquila adottare una delibera volta ad esprimere solidarietà al popolo Armeno e, nel contempo, promuovere una necessaria ricerca di verità storica e storiografica sull'orrore cui quella comunità fu sottoposta nel 1915. Realtà lontane, quella armena di inizio secolo scorso e quella aquilana di oggi, ma solo per quanto attiene alla sfera temporale. Il sentire umano, infatti, alla luce dell'evento che sei anni fa cambiò il corso della quotidianità del Capoluogo d'Abruzzo (di ambito diverso perché naturale e non voluto e scientificamente portato avanti dall'uomo, ma in questo caso poco conta la distinzione tra forma e sostanza delle cose) parla di due popoli piegati sì, ma che non hanno mai ceduto alla volontà di sentirsi spezzati e sradicati. Angelo Liberatore

MOBILE JOURNALISM E SOCIAL MEDIA IL CORSO DELL'ORDINE DEI GIORNALISTI
FRANCO MARINI: L'EREDITA' UMANA, SOCIALE E POLITICO SINDACALE. OGGI IL CONVEGNO A L'AQUILA
RICOSTRUZIONE 2009: A SETTEMBRE PRESENTATE OLTRE 1000 DOMANDE PER UN TOTALE DI QUASI 1MLD DI EURO
L'AQUILA: LA TERZA PROVINCIA ITALIANA PIÙ SICURA SECONDO LA GRADUATORIA DEL SOLE 24 ORE
SISMA 2016: LA RELAZIONE DELLA CORTE DEI CONTI SULL'ATTIVITÀ DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO
FONDI UE: ABRUZZO PENULTIMA PER SVILUPPO REGIONALE
GIUSEPPE RANALLI RIELETTO PRESIDENTE DEL COMITATO PICCOLA INDUSTRIA CONFINDUSTRIA
OK ALL'APPALTO PER LA RICOSTRUZIONE DEL DUOMO DELL'AQUILA
STUDENTATO CAMPOMIZZI, ADSU L'AQUILA: SITUAZIONE IN VIA DI SOLUZIONE ENTRO IL 17 OTTOBRE
L'AQUILA: PRESENTATO IL PROGETTO "MUSICAL THEATER" DEL TEATRO DEI 99
LA RUGBY L'AQUILA SI PRESENTA ALLA CITTÀ. DOMENICA IL DERBY CON IL PAGANICA
UNIVAQ: UN MINUTO DI SILENZIO IN RICORDO DI MAHSA AMINI
COVID: IN ABRUZZO DOPO UN ANNO "INTENSIVE" VUOTE
ADSU L'AQUILA, PIETRUCCI CHIEDE SUBITO UNA COMMISSIONE DI VIGILANZA IN REGIONE
COMITATO "AMO PETTINO": "VOGLIAMO UN PARCO NON CENTRI COMMERCIALI"
PREVENZIONE DEGLI INCIDENTI STRADALI: PRESENTATO IL PROGETTO "GUIDA LA TUA VITA"
"MUSICA PER LA CITTÀ": PRONTA A PARTIRE LA STAGIONE 2022/2023 DEI SOLISTI AQUILANI
IL TEATROZETA PRESENTA LA STAGIONE 2022/2023. TRE RASSEGNE PER UN'OFFERTA DI ALTA QUALITA'
UNA COMMISSIONE AD HOC SULLE CRITICITA' DELL'OSPEDALE SAN SALVATORE DELL'AQUILA
LA STELLA MARIS ALL'UNIVERSITÀ D'ANNUNZIO. PRONTA A DIVENTARE UN INCUBATORE DI RICERCA
ABRUZZO E STRATEGIA NAZIONALE AREE INTERNE: OK ALLA ZONA "PIANA DEL CAVALIERE ED ALTO LIRI"
"EUROPASOTTOCASA - LA REGIONE SCENDE IN PIAZZA": QUATTRO APPUNTAMENTI CON AL CENTRO IL LAVORO
PAGANICA RUGBY PRONTO ALLA STAGIONE 2022/2023. TANTO ENTUSIASMO ALLA PRESENTAZIONE ROSSONERA
NUOVE TECNICHE PER IL TRATTAMENTO DEL DOLORE PRESENTATE IN UN CONVEGNO DAL DOTTOR FUSCO
BAGNAI (LEGA): TOGLIERE IMU NEI COMUNI SOTTO I 3MILA ABITANTI E PRESERVARE TESSUTO INDUSTRIALE
UNIVAQ PRESENTA LE ATTIVITÀ CULTURALI PER L'ANNO ACCADEMICO 2022/2023
L'ISTITUZIONE SINFONICA ABRUZZESE SVELA IL CARTELLONE DELLA 48ESIMA STAGIONE CONCERTISTICA
STUDENTATO CAMPOMIZZI: LAVORATORI DEL SERVIZIO DI PORTIERATO SENZA RISPOSTE
DALL'8 AL 16 OTTOBRE L'AQUILA OSPITA IL FESTIVAL "RISCOPRIRE L'EUROPA"
FORZA ITALIA ABRUZZO ANALIZZA IL VOTO. PAGANO: "RISULTATO PIU' CHE SODDISFACENTE"
L'AQUILA RINNOVA L'APPUNTAMENTO CON SHARPER: SUCCESSO PER LA NOTTE EUROPEA DEI RICERCATORI
VERSO MONTESILVANO-L'AQUILA, DURASTANTE: "UNA PARTITA INSIDIOSA, MA VOGLIAMO VINCERE"