IL GENOCIDIO ARMENO OGGI: QUANDO L'ORRORE NON PIEGA LA SPERANZA

STUDENTI AQUILANI A CONFRONTO CON IL PRESIDENTE DELL'UNIONE ARMENI D'ITALIA, BAYKAR SIVAZLYAN

12 Dicembre 2015

Un popolo ucciso due volte, prima dai carnefici effettivi e poi dal silenzio della storia, ma che, con forza e caparbietà, è riuscito a ricostruirsi un percorso solido di vita ed identità.  È quello Armeno, del cui Genocidio, quest'anno, ricorre il centenario. Evento tragico e, come accennato, talvolta misconosciuto che il professor Baykar Sivazlyan, Presidente dell'Unione Armeni d'Italia, ha portato sul tavolo di discussione confrontandosi in maniera franca ed aperta con i ragazzi delle scuole medie superiori aquilane. Un incontro, quello organizzato dalla Società dei Concerti Barattelli, fortemente voluto per cominciare a dare concretizzazione al passaggio istituzionale che, il 26 novembre scorso, ha visto il Comune di L'Aquila adottare una delibera volta ad esprimere solidarietà al popolo Armeno e, nel contempo, promuovere una necessaria ricerca di verità storica e storiografica sull'orrore cui quella comunità fu sottoposta nel 1915. Realtà lontane, quella armena di inizio secolo scorso e quella aquilana di oggi, ma solo per quanto attiene alla sfera temporale. Il sentire umano, infatti, alla luce dell'evento che sei anni fa cambiò il corso della quotidianità del Capoluogo d'Abruzzo (di ambito diverso perché naturale e non voluto e scientificamente portato avanti dall'uomo, ma in questo caso poco conta la distinzione tra forma e sostanza delle cose) parla di due popoli piegati sì, ma che non hanno mai ceduto alla volontà di sentirsi spezzati e sradicati. Angelo Liberatore

COMUNE L'AQUILA: BILANCIO E DUP, MAGGIORANZA COMPATTA
URBANISTICA: IN CONSIGLIO REGIONALE OK ALLA LEGGE 135
INGIUSTA DETENZIONE: IN TANTI APPOGGIANO GIULIO PETRILLI
NUOVO BASKET AQUILANO E PESCARA 1976 AMMESSE IN C GOLD
PESCARA PROGETTO PILOTA MEDICINA DELLA MEMORIA
PE. LA POLIZIA CELEBRA IL PATRONO SAN MICHELE
SPOPOLAMENTO AREE MONTANE: LA PROPOSTA DI LEGGE DEL PRESIDENTE MARCO MARSILIO
LIRIS: PROPOSTA DECISIVA CONTRO SPOPOLAMENTO DELLE AREE MONTANE
L'AQUILA: IN CONSIGLIO COMUNALE ARRIVA LA PRIMA VARIAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE
ATTIVITÀ CULTURALI: UNIVAQ PRESENTA IL CALENDARIO
BALLOTTAGGI AD AVEZZANO E CHIETI: POLITICA IN MOVIMENTO
PALASPORT VIALE OVIDIO: LE SCADENZE VERSO LA RIAPERTURA
STORIA E ARTE DELL'AQUILA ALL'ARCHIVIO DI STATO
IL TARTUFO D'ABRUZZO PROTAGONISTA IN REGIONE
SCUOLE: CALVISI FA IL PUNTO SUGLI ISTITUTI SUPERIORI
L'AQUILA: INAUGURATA LA SCUOLA ELEMENTARE DI PRETURO
UNIVAQ: LE ULTIME NOVITÀ PER IL RIENTRO
EMBOLIZZAZIONE PROSTATICA. PRIMO INTERVENTO IN ABRUZZO
CNA. LE IMPRESE TENGONO: DECISIVO L'AUTUNNO
PESCARA SHOPPING E LIFE. E-COMMERCE PER I NEGOZI
RIECCO LA SERIE B. DOMANI PESCARA-CHIEVO, APERTA A POCHI INTIMI
AIDO DOMENICA 27 SETTEMBRE IN TUTTE LE PIAZZE ITALIANE
MONTESILVANO. NUOVA GESTIONE PER IL PALAROMA
CONTROLLI DEL NAS DI PESCARA IN TUTTA LA REGIONE. MERENDINE SICURE A SCUOLA
VIDEOFAKE SUI VIGILI DI PESCARA. FOSCHI INDAGATO
GDF. CONTROLLI SUL TERRITORIO DI PESCARA
VERÌ. 16763 TEST SUL PERSONALE SCOLASTICO
ASSISTENZA A STUDENTI FRAGILI, ANCORA PROBLEMI
SCUOLA, ASSISTENZA A DISABILI: CGIL CONTRO BIONDI
INCHIESTA BALCONI 2014 VERSO LA PRESCRIZIONE
UN GELATO PER UN BUON RIENTRO A SCUOLA
IL VICE MINISTRO ANNA ASCANI INAUGURA LA NUOVA SCUOLA DI ARISCHIA