AMA, PALUMBO E ROMANO: VA RICAPITALIZZATA

DI MARCO GIANCARLI

08 Agosto 2019

“Le liti in maggioranza che tengono banco in questi giorni trovano spiegazione anche nei rimpalli di responsabilità sulla vicenda Ama che ormai strangolano sia il gruppo di Fratelli d’Italia che della Lega”. L’attacco arriva dal capogruppo del Pd Stefano Palumbo e da quello del Passo Possibile Paolo Romano.  “Al di là infatti delle rassicurazioni date da questa amministrazione sul trasporto pubblico locale - proseguono -, ieri, nel corso dell'assemblea Ama, convocata per l'approvazione del bilancio 2018, è emersa in modo lampante la totale mancanza di strategia e la divergenza di posizioni tra l'amministratore unico e l'assessore Mannetti. Una maggioranza spaccata e inconcludente ai cui danni sarà difficile porre rimedio”. Un giudizio tranciante quello delle opposizoni che all’assemblea hanno partecipato come uditori, non essendogli stata concessa altra possibilità di confronto. “Nell’assemblea ordinaria si è di fatto chiarito che l'addendum al contratto di servizio è sufficiente a coprire solo una parte delle perdite che l'azienda già sa di accumulare nel corso dell'esercizio 2019, vale a dire 120.000€ al mese, senza che ci sia, ad agosto, ovvero a oltre la metà dell'esercizio finanziario, un indirizzo da parte dell'amministrazione su come coprire la restante parte. E' evidente che qualunque siano i tagli ai costi aziendali che si intenderanno adottare –tuonano Palumbo e Romano -, il poco tempo rimasto fino a fine 2019 non sarà sufficiente ormai a produrre gli effetti necessari.  Non è stato possibile invece affrontare, poiché la successiva assemblea straordinaria è andata deserta, il vero nodo cruciale dell’azienda, quello del capitale sociale, praticamente eroso e, stando agli atti finora prodotti, senza strumenti o indicazioni da parte dell'amministrazione per ricostituirlo. La soluzione non è da inventare, ma solo da applicare e la fornisce la norma: applicazione dell’art. 14 della cosìdetta legge Madia d.lgs 175/2016, ricapitalizzazione attraverso un apposito piano di risanamento. Soluzione – concludono - che dai banchi dell’opposizione proviamo a far capire, invano, dallo scorso anno, mentre all’orizzonte si dipingevano scenari sempre più foschi per i lavoratori dell’azienda municipalizzata.  

UNIVAQ: LE ULTIME NOVITÀ PER IL RIENTRO
EMBOLIZZAZIONE PROSTATICA. PRIMO INTERVENTO IN ABRUZZO
CNA. LE IMPRESE TENGONO: DECISIVO L'AUTUNNO
PESCARA SHOPPING E LIFE. E-COMMERCE PER I NEGOZI
RIECCO LA SERIE B. DOMANI PESCARA-CHIEVO, APERTA A POCHI INTIMI
AIDO DOMENICA 27 SETTEMBRE IN TUTTE LE PIAZZE ITALIANE
MONTESILVANO. NUOVA GESTIONE PER IL PALAROMA
CONTROLLI DEL NAS DI PESCARA IN TUTTA LA REGIONE. MERENDINE SICURE A SCUOLA
VIDEOFAKE SUI VIGILI DI PESCARA. FOSCHI INDAGATO
GDF. CONTROLLI SUL TERRITORIO DI PESCARA
VERÌ. 16763 TEST SUL PERSONALE SCOLASTICO
ASSISTENZA A STUDENTI FRAGILI, ANCORA PROBLEMI
SCUOLA, ASSISTENZA A DISABILI: CGIL CONTRO BIONDI
INCHIESTA BALCONI 2014 VERSO LA PRESCRIZIONE
UN GELATO PER UN BUON RIENTRO A SCUOLA
IL VICE MINISTRO ANNA ASCANI INAUGURA LA NUOVA SCUOLA DI ARISCHIA
FONDI RICOSTRUZIONE 2009: IL PUNTO DI FABRIZIO CURCIO
TUTELA VOLONTARIA MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI: DOMANI SEMINARIO ALL'EMICICLO
ELEZIONI CHIETI: DI STEFANO "NO APPARENTAMENTI DI POLTRONA"
ASL LANCIANO VASTO CH PERCORSO GESTIONE COVID
PRIMO GIORNO DI SCUOLA AL TITO ACERBO DI PESCARA
SISMA E RECOVERY FUND: STOP IN COMMISSIONE A PROPOSTA FDI
COALIZIONE SOCIALE: COMUNE DELL'AQUILA RIVEDA LE POLITICHE ABITATIVE
PESCARA-ROMA, PASSI IN AVANTI SUL POTENZIAMENTO
IL NODO GRAN SASSO IN COMMISSIONE REGIONALE AMBIENTE
AEROPORTO DI PRETURO (AQ) VERSO UNA NUOVA GESTIONE
MAURIZIO MARTINA A L'AQUILA CON IL LIBRO "CIBO SOVRANO"
PESCARA. RAPINA POSTE VIA DI SOTTO.ARRESTATI DUE RAGAZZI
PESCARA: MORÌ PER UN PARCHEGGIO. RAGAZZO A PROCESSO
LUCCHETTA: "BISOGNA APRIRE GLI IMPIANTI SPORTIVI
LUCCHETTA AD AQ: "RIPARTIRE DA SPORT E GIOVANI"
SPECIALIZZANDI: "SIAMO ESCLUSI DAL BONUS COVID"