DE MATTEIS(FI): USCITA DI FABRIZI IMPONE UNA NOSTRA RIFLESSIONE

DI MARCO GIANCARLI

01 Marzo 2021

“L’uscita dalla giunta, dell’ormai ex  assessore Vittorio Fabrizi, la cui delega è la più importante e strategica all’interno dell’amministrazione, lascia interdetti”. Cosi il consigliere comunale in quota Forza Italia, Giorgio De Matteis sul riassetto in giunta dopo appunto che Fabrizi ha lasciato per andare ad affiancare Giovanni Legnini, nel delicato compito della ricostruzione del cratere sismico 2016/17. “A suo tempo - prosegue De Matteis - fu individuata una figura tecnica di alto spessore affinché si uscisse dallo stallo e si pianificasse un rilancio della città, attraverso lo sblocco delle opere pubbliche fondamentali e si velocizzasse la ricostruzione privata. A meno di un anno dalle elezioni interrompere questa esperienza  appare singolare e poco utile per gli interessi cittadini. Le motivazioni addotte sul cambio di assessore, senza usare termini più pesanti, risultano poco credibili”. Per il forzista  “una delega di questo genere non può essere destabilizzata, ad un anno dal ritorno alle urne, in questa maniera. Tale decisione, che non è stata comunicata a nessun componente della coalizione di maggioranza, lascia molti dubbi ed impone, da parte nostra, una profonda riflessione in merito al governo del capoluogo sull’oggi ma soprattutto sul domani”. Parole dure quelle del consigliere comunale De Matteis, che lasciano presagire nulla di buono in seno alla maggioranza. Che si possa aprire una nuova crisi, questa volta di altro segno? Questo solo il tempo lo saprà dire. Certamente l’aria che si respira in queste ore a Villa Gioia non è di quelle migliori e molti si chiedono cosa accadrà nelle prossime ore soprattutto poiché si tratta di una delega molto importante legata ad un processo di ricostruzione che sta andando ma che certamente non si può permettere una frenata.

L'AQUILA: DOMENICA L'OPEN DAY DEL SUMMER CAMP DI ORNELLA CERRONI
RIAPERTURE ATTIVITÀ COMMERCIALI: REGIONI DETTANO LE LINEE GUIDA AL GOVERNO
CCIAA CH PE, "IO RIPARTO" CON L' INNOVAZIONE
PESCARA: IL TORTUGA DISTRUTTO DA UN INCENDIO ALL'ALBA
VACCINI AI MAGISTRATI, PASSO INDIETRO DI MARSILIO
ASL 1, SU VACCINI IN ECCESSO SERVE PIU' TRASPARENZA
BIONDI: VACCINAZIONI A TAPPETO NEI PICCOLI CENTRI MONTANI
ZFU SISMA CENTRO ITALIA: BANDO MISE DA 90 MILIONI
"IL LAVORO CAMBIA ANCHE NOI": TOUR UGL IN ABRUZZO
ROMANO (IV): "INTERROGAZIONE PER SAN SALVATORE SENZA MOC"
L'AQUILA CITTA EUROPEA SPORT 2022: LA CRITICA DI STEFANO PALUMBO
SETTE NUOVI POSTI DI SUB INTENSIVA AL "SAN SALVATORE"
UN CHILO DI DROGA IN AUTO. GDF PESCARA ARRESTA UN 28ENNE
TE: IL NUOVO PRIMARIO DI ONCOLOGIA,KATIA CANNITA
INFN: L'ITER PER RIMUOVERE SOSTANZE TOSSICHE
L'AQUILA CITTÀ EUROPEA DELLO SPORT 2022
MARSILIO: "NELL'AQUILANO ZONE ROSSE NECESSARIE"
L'AQUILA, REGOLE ANTI COVID: GIRO DI VITE DEL COMUNE
LA FERROVIA L'AQUILA-ROMA IN CONSIGLIO COMUNALE
L'AQUILA. PREVISIONALE 2021/2023: "COMPATTEZZA ED INCISIVITÀ"
ECCELLENZA: L'AQUILA PRONTA ALL'ESORDIO CON IL DELFINO FLACCO PORTO
L'AQUILA: APPROVATO IL BILANCIO DI PREVISIONE 2021/2023
LAVORATORI AGRICOLI STAGIONALI IN PROTESTA: "NOI ABBANDONATI DAL GOVERNO"
VIABILITÀ SS80-17: PARLA IL DIRETTORE DEI LAVORI
L'AQUILA, ANELLO SS17-80: DA OGGI CAMBIA LA VIABILITÀ
FORESTALI: BIONDI SOTTOSCRIVE APPELLO SINDACI
COVID 19: NUOVE ZONE ROSSE NELL'AQUILANO
OSCAR ITALIANO DEL CICLOTURISMO IN ABRUZZO
VELOX VIA DI SOTTO. NUOVE DISPOSIZIONI
NAS. CONTROLLI PASQUALI IN RESIDENZE ANZIANI
ARRIVA LA MY MONTESILVANO CARD
MONTESILVANO: PHOTORED KILLER IN VIALE EUROPA